Golden Globes, i premiati | Foto

Golden Globes, i premiati | Foto

Sono stati consegnati nella notte i Golden Globes, i premi assegnati dall’associazione della stampa estera accreditata ad Hollywood che apre…


Sono stati consegnati nella notte i Golden Globes, i premi assegnati dall’associazione della stampa estera accreditata ad Hollywood che apre le porte alla stagione dei premi.
Il film muto “The Artist“, del regista francese Michel Hazanavicius ha vinto tre premi. Nella categoria commedia o musical, il film in bianco e nero è stato nominato miglior film, mentre Jean Dujardin ha vinto per l’interpretazione della star del cinema muto resa obsoleta  dall’arrivo del sonoro. Ludovic Bource ha vinto per le musiche.

“Je suis très, très heureux,” – “Sono molto, molto felice” – ha detto Dujardin dietro le quinte ed  è più di quello che dice nel film quasi muto.

Un dramma americano di Alexander PayneThe Descendants” (Paradiso amaro), ha portato a casa due premi nella categoria dramma. miglior film e attore per George Clooney, che ha interpretato un padre che cerca disperatamente di relazionarsi con le figlie dopo l’incidente in barca di sua moglie.

Si vuole che i Golden Globes, votati dai circa 80 membri della Hollywood Foreign Press Association siano il termometro di quanto accadrà agli Oscar, ma l’anno scorso non è stato così il dramma su Facebook “The Social Network” vinse più Globes, fu il racconto storico britannico “Il discorso del Re”, che fece piazza pulita nella notte degli Oscar. Tuttavia alcune scelte dovrebbero essere confermate, come quella di Meryl Streep, che ha portato a casa una statuetta per la sua interpretazione come dell’ex primo ministro britannico Margaret Thatcher in “The iron Lady“, Christopher Plummer ha vinto il trofeo per attore non protagonista per “Beginners”, in cui interpreta un vedovo settantenne gay che fa coming out, e Octavia Spencer, miglior attrice non protagonista per la sua performance come domestica in “The Help”.

“L’Artista”, un melodramma vecchio stile che è entrato ai Globes con sei nomination, è stato raggiunto nel cerchio vincitori da diverse altre produzioni internazionali: Scorsese ha vinto come regista per “Hugo,” storia di un orfano nella  Parigi degli anni ‘30, e Woody Allen ha vinto per la sceneggiatura di “Midnight in Paris”. Tre produzioni con forti pedigree britannici sono risultate vincenti – “La mia settimana con Marilyn” (miglior attrice in una commedia o musical per Michelle Williams), “W.E” (Brano originale) e “Downton Abbey” (miniserie TV). E nella categoria film d’animazione, l’adattamento di Steven Spielberg del fumetto belga “Le avventure di Tintin” ha portato a casa il premio, diventando il primo non-film di Pixar a farlo.

Una separazione dell’iraniano Asghar Farhadi ha vinto per il film straniero.

Tutti i premi su www. goldenglobes.org

Angelina Jolie




COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto