Giffoni – Richard Gere superospite con Pif, Lea Michele, Isabella Ferrari e il cast di Gomorra, programma e date

Giffoni – Richard Gere superospite con Pif, Lea Michele, Isabella Ferrari e il cast di Gomorra, programma e date

Edizione numero 44 per il Giffoni Film Festival al via dal 18 luglio con molti super ospiti tra cui Pif, Frank Matano, Lea Michele e soprattutto Richard Gere


Diramato oggi il programma ufficiale della 44esima edizione del Giffoni Film Festival, rassegna cinematografica che si terrà come ogni anno a Valle Piana in provincia di Salerno. L’ospite clou di quest’anno sarà Richard Gere, la star di Come un uragano, Ufficiale gentiluomo e American Gigolo. Insieme a lui moltissime altre personalità del mondo della televisione e del cinema italiano e internazionale, come PIF, Lea Michele, Frank Matano, Paolino Ruffini, Isabella Ferrari Alan Rickman e i boss di Gomorra – La serie.

L’evento si svolgerà tra il 18 e il 27 luglio e prevederà non solo ospiti ma anche prime nazionali come Step Up All In, Si alza il vento di Miyazaki,  e concerti fra cui Negramaro, Giorgia, Rocco Hunt, Emis Killa, Zero Assoluto e Giulia From Above nell’ambito del Giffoni Music Concept.

Programma giorno per giorno e ospiti.

Venerdì 18 luglio: Si apre il festival numero 44 all’insegna di PIF, che intratterrà il pubblico e i gurati parlando del suo primo film La Mafia uccide solo d’estate, fortunato debutto vincitore del premio del pubblico al Festival di Torino 2013 e recentemente sbarcato in America. Sempre il 18 Giorgia Wurth ed Euridice Axen, popolari volti della fiction italiana presenteranno il volume scritto a quattro mani, L’accarezzatrice.

Sabato 19 luglio: dallo scherzoso film di PIF a un altro tipo di mafia cinematografica/televisiva, con il cast di Gomorra riunito in sala. Marco D’Amore e Salvatore Esposito attori e boss della serie dialogheranno amabilmente con il pubblico. Altri ospiti: Matt Bomer, Micaela Riera protagonista della serie Disney Cata e i Misteri della Sfera, la iena Elena Di Cioccio, Gianluca Sportelli e Davide Minnella, attore protagonista e regista di Ci Vorrebbe un Miracolo, presentato fuori concorso.

Domenica 20 luglio: arriva sul Blue Carpet la regina di Glee, Lea Di Michele, amatissima da tutte le teenager. Sempre il 20 ci sarà una delle attrici italiane più celebrate e amate degli ultimi 20 anni, Isabella Ferrari. Super giornata.

Lunedì 21 luglio: si riparte con Dylan O’Brien protagonista della serie tv Teen Wolf in onda su Fox, Claudia Gerini, attrice capace di passare con disinvoltura da un horror diretto dal marito Federico Zampaglione a una commedia, e infine Margareth Madè, attrice e modella apparsa in Baària.

Martedì 22 luglio: E’ il grande giorno, finalmente, del super ospite, Richard Gere per il quale non servono presentazioni. Nella stessa giornata anche Francesco Arca (Allacciate le cinture) e  Robert Dancs (Sole a catinelle).

Mercoledì 23 luglio: Ospiti saranno Alan Rickman, il Severus Piton della saga di Harry Potter e Ryan Guzman regista di Step Up All In, nuovo capitolo in 3D della serie dance. Il film verrà presentato in anteprima con Lorella Boccia, nel cast, e Guè Pequeno, che ha prestato la sua voce nel doppiaggio.

Giovedì 24 luglio: tocca ai cinque protagonisti  della prima stagione di Braccialetti Rossi, insieme al regista Giacomo Campiotti e a Albert Espinosa, autore del romanzo da cui è tratta la serie. Ci sarà anche Max Giusti, che dall’autunno debutterà con un nuovo programma giornaliero su Rai 2.

Venerdì 25 luglio: ospite saranno Giulia Michelini, star delle serie Squadra Antimafia e Il Bosco per Canale 5 e Andrea Osvart.

Sabato 26 luglio: c’è Alessia Piovan, che debuttò con La ragazza del lago e recentemente co protagonista di Cam Girl. Insieme a lei l’ex Miss Italia Mirca Viola, Marta Gastini (Dracula 3D, Il rito), Paolo Calabrese, Paolo Ruffini, reduce dalle pessime figure racimolate alla conduzione dei David di Donatello.

Domenica 27 luglio: donne! arriva Luca Argentero, il vostro sogno proibito. Ulteriori guest La Pina & Emiliano Pepe. Si chiude con Ornella Muti, madrina dell’edizione.

L.F.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto