Fronte del porto: il film stasera su Tv 2000

Fronte del porto: il film stasera su Tv 2000

Va in onda questa sera alle 21:15 su Tv 2000 Fronte del porto, film drammatico con Marlon Brando diretto da…


Va in onda questa sera alle 21:15 su Tv 2000 Fronte del porto, film drammatico con Marlon Brando diretto da Elia Kazan.

Gli scaricatori del porto di New York sono vessati da una banda di gangsters che impedisce loro di guadagnare quanto la legge stabilisce, frapponendosi fra di loro e i datori di lavoro con un vero e proprio appalto. Chi si ribella a questo sistema non tarda a pagare con la vita il suo coraggio. Uno della banda, però, Terry Malloy, è migliore degli altri e il giorno in cui si trova, senza volerlo, ad essere responsabile della morte di uno scaricatore, reo soltanto di aver voluto ribellarsi, comincia a provare un certo disagio morale

Fronte del porto è uno dei film più memorabili e magnifici di sempre. Non a caso, l’American Film Institute lo ha inserito all’ottavo posto della classifica dei 100 titoli americani più belli di tutti i tempi. Uscito nel 1954, nel ’55 si aggiudicò ben 8 premi Oscar, fra cui quello per il miglior regista e quello per il miglior attore protagonista, vinto da un Marlon Brando in stato di grazia che aveva già lavorato con Kazan per Un tram che si chiama Desiderio. Il talentuoso Elia diresse Fronte del porto poco dopo aver accusato di militanza nelle file del Partito Comunista, di fronte alla Commissione per le attività antiamericane, undici personalità legate al mondo del cinema, alcune delle quali a lui molto vicine. Siccome nel film si parla di tradimento, molti hanno voluto considerarlo come un tentativo di espiazione da parte di un uomo destinato ad essere detestato da molti per il resto della sua vita. Il primo attore perso in considerazione per il ruolo di Terry Malloy fu Frank Sinatra, ma il produttore Sam Spiegel volle Brando, che inizialmente tentennò e che, una volta visto il film, giudicò la propria performance orribile e quasi si disperò. L’attore sul set fece qualche capriccio, come rifiutarsi di lavorare oltre le 4 di pomeriggio per poter andare dall’analista. Fronte del porto segna l’esordio davanti alla macchina da presa di Eva Marie Saint, che ricevette anche lei la statuetta dorata. A impersonare la sua Edie Doyle doveva essere, in principio, Grace Kelly, che però preferì dedicarsi a La finestra sul cortile.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto