Ferzan Ozpetek premiato dalla giuria del Tribeca Film Festival

Ferzan Ozpetek premiato dalla giuria del Tribeca Film Festival

Ferzan Ozpetec e le sue Mine Vaganti s’aggiudicano il premio specaile della giuria al Tribeca film festival, la rassegna newyorchese…


Ferzan Ozpetec e le sue Mine Vaganti s’aggiudicano il premio specaile della giuria al Tribeca film festival, la rassegna newyorchese ideata da Robert De Niro che chiuderà i battenti domenica 2 maggio. Il film di Ozpetek ambientato nella splendida cornice di Lecce, è uscito nelle sale italiane nei mesi scorsi con un buon riscontro di pubblico (leggi articolo). Vincitore del Tribeca è il film tedesco “Die Fremde” (Quando ci lasciamo) diretto da Feo Aladag, per lo stesso film Sibel Kekilli s’è aggiudicata il premio come miglior attrice. Eric Elmosino ha invece conquistato il Tribeca award per la sua interpretazione di Serge Gainsbourg nel film del francese Joann SfarJe t’aime…Moi non plus” . Francese anche il miglior giovane regista, Kim Chaprion al festival con “Dog Pund“. L’elenco dei premiati qui

Ozpetek ha così dichiarato all’Ansa: “E’ stata un’esperienza fantastica questa del Tribeca, tutto esaurito in sala, la gente che applaudiva a scena aperta“. Il premio a Mine Vaganti che apre al regista le porte degli Stati Uniti, a giugno, a Losa Angeles si terrà infatti una retrospettiva dedicata. Significativa anche la motivazione del riconoscimento: “Per averci fatto ridere, piangere e immediatamente voler prenotare un viaggio in Italia meridionale”.

Ozpetek con Riccardo Scamarcio, protagonista del film





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto