Ferzan Ozpetek: “Allacciate le cinture di sicurezza”, il nuovo film

Ferzan Ozpetek: “Allacciate le cinture di sicurezza”, il nuovo film

Il regista di “Magnifica presenza” tornerà in primavera con un film che non sarà una commedia ma…


Apprezzamenti da parte di critica e pubblico, cast eccezionale e un successo importante, Ferzan Ozpetek si è goduto gli onori di Magnifica presenza e adesso è pronto a tornare sul set con una nuova pellicola. Il regista inizierà a girare tra marzo e aprile il suo nuovo film, Allacciate le cinture di sicurezza, scritto a quattro mani con Gianni Romoli e prodotto dalla R&C Produzioni.

“Non sarà una commedia ma un film dove si si ride e si piange come accade nella vita. Questo film è un progetto deciso tre anni fa con Tilde Corsi e Gianni Romoli, mentre ero impegnato con ‘Mine vaganti’. Continuerà comunque il mio rapporto con Fandango a cui mi lega un prossimo film”

Queste le parole che lo stesso regista ha detto per raccontare Allacciate le cinture di sicurezza durante la presentazione del Film Festival Turco, di cui è presidente onorario, alla Casa del cinema di Roma, in programma fino al 21 ottobre.

Attualmente Ozpetek è impegnato con la messa in scena della Traviata al Teatro San Carlo di Napoli, un evento importante, che il regista descrive così:

“Mi angoscia, ma rimarrò fedele all’originale, prevedo solo dei piccoli cambiamenti dell’opera lirica verdiana che si avvarrà delle scenografie di Dante Ferretti e dei costumi di Alessandro Lai”

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto