Excalibur: il film stasera su Iris

Excalibur: il film stasera su Iris

Va in onda stasera 10 agosto alle 21 su Iris il film di John Boorman, Excalibur, con Nigel Terry ed…


Va in onda stasera 10 agosto alle 21 su Iris il film di John Boorman, Excalibur, con Nigel Terry ed Helen Mirren. Uscito nel 1981, è il film più noto e più riuscito – con l’eccezione del lungometraggio animato della Disney La spada nella roccia – tratto dalla leggenda di re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda, realizzato interamente in Inghilterra.

Ed è proprio la magica Excalibur, la leggendaria spada che solo il futuro re d’Inghilterrà sarà in grado di estrarre dalla roccia, a dare il titolo a questo bel fantasy, che comprende un cast ricchissimo capitanato da Nigel Terry nel ruolo di Re Artù e da Helen Mirren in quello di Morgana, ma che comprende anche attori divenuti in seguito famosissimi: Liam Neeson è Gawain, Gabriel Byrne è Uther Pendragon, padre di Artù, Patrick Stewart è Leondegrance, Ciaràn Hinds è Lot. Lancillotto è Nicholas Clay (scomparso nel 2000 a 53 anni), il grande attore teatrale scozzese Nicol Williamson ricopre il ruolo di mago Merlino, Robert Addie, scomparso ancora giovane nel 2003, è Mordred, mentre il figlio del regista, Charlie Boorman, interpreta lo stesso personaggio da bambino. La figlia Telsche Boorman (scomparsa nel 1996 a soli 38 anni), è la Signora del Lago mentre la terza, Kathrin Boorman, è Ygraine, madre di Artù. Per Byrne, Hinds e Neeson è il primo film in assoluto.

Nel film, la magica Excalibur viene consegnata al re Uther Pendragon dal mago Merlino. Alla sua morte, la spada viene conficcata nella roccia, per essere estratta dal futuro re. Artù, il figlio bastardo di Uther, estrae la spada e diventa re. Guidato da Merlino, sposa Ginevra e dà vita ai Cavalieri della Tavola Rotonda, ma la sua malvagia sorellastra Morgana, da cui ha un figlio,  la passione tra Ginevra e Lancillotto, minacciano il trono.

Nel 1982 Excalibur venne candidato all’Oscar per la fotografia di Alex Thomson. Inizialmente, John Boorman avrebbe voluto realizzare un film dal Signore degli Anelli, ma non ottenne i diritti e ripiegò sul classico ciclo arturiano per il suo fantasy.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto