Cortoacquario, sapore di mare e di film a Santa Marinella

Cortoacquario, sapore di mare e di film a Santa Marinella

Il mondo sommerso è protagonista assoluto di Cortoacquario, rassegna giunta alla quinta edizione che si tiene il 15 e 16…


Il mondo sommerso è protagonista assoluto di Cortoacquario, rassegna giunta alla quinta edizione che si tiene il 15 e 16 a Santa Marinella (Roma) . Realizzato da Acquario Infinito, con la direzione artistica di Gisella Ianiri e Claudio Storani e presieduto da Alessandro D’Alatri, il festival rappresenta la manifestazione cinematografica a tematica marina più approfondita e stimolante del panorama nazionale e conta al suo attivo oltre alla valorizzazione di giovani talenti italiani e stranieri anche la partecipazione nel passato di importanti ospiti e appassionati come John Milius, Pedrag Matvejevic, Enzo Maiorca e Andrea Pellizzari.

La giuria 2011, composta dal presidente, il regista Alessandro D’Alatri, da Piero Gaffuri (Rai Nuovi Media), Grazia Volpi (produttrice), Massimo Cerofolini (sceneggiatore e autore Radio1) e Maria de Medici (giornalista) assegnerà tre premi al miglior corto, al miglior documentario e il premio speciale della giuria.

Il Festival Cortoacquario – sottolinea Gisella Ianiriè parte di un più vasto progetto di “sensibilizzazione al mare” iniziato dall’Associazione Acquario Infinito, nata per ricordare Giulio Balestreri, investito ed ucciso il 10 agosto 2005, da un’imbarcazione che non rispettava limiti di velocità e distanze di sicurezza.

Il Festival – prosegue Claudio Storanipromuove la propria visione artistica dei cortometraggi, difende la denuncia dei documentari d’inchiesta, coinvolge con interventi mirati le autorità competenti, stimola le menti dei giovani studenti, raccoglie immagini d’archivio per ricordare come eravamo ….tutto sotto il segno del mare”.

Appuntamento a l’Arena Lucciola a partire da venerdì con le proiezioni dei film in concorso;  nella serata di sabato la premiazione e proiezione dei film vincitori del concorso Aquarium, del concorso Cortoacquario (miglior cortometraggio, miglior documentario e Premio speciale della Giuria) e del Videocontest realizzato in collaborazione con Rai.tv.

A seguire, la proiezione – alla presenza della produttrice Grazia Volpi – di Fughe e approdi, documentario diretto da Giovanna Taviani, ambientato nelle Isole Eolie, location già al centro di capolavori del cinema italiano come L’Avventura di Michelangelo Antonioni, Stromboli di Roberto Rossellini e Kaos dei fratelli Taviani.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
Info: www.cortoacquario.rai.it





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto