Cinema Uscite del Weekend – Noah di Aronofsky e Grand Budapest Hotel di Wes Anderson

Cinema Uscite del Weekend – Noah di Aronofsky e Grand Budapest Hotel di Wes Anderson

Le uscite del weekend al cinema con la commedia all’italiana, l’horrror Oculus, il cartoon con i vermi danzerini e i due colossi, da una parte il kolossal biblico Noah e dall’altra Grand Budapest Hotel di Wes Anderson


Cosa c’è in sala in questo momento? Un po’ di tutto per tutti i gusti. C’è un horror promettente come Hoculus, un cartoon con dei simpatici vermetti anni 70 con le voci dei Vitiello di Radio DeeJay e Arisa e c’è la sfida tra i due colossi americani del momento; la commedia surreale di Wes Anderson, Grand Budapest Hotel e il biblico Noah di Darren Aronofsky.

Grand Budapest Hotel segna il grande ritorno al cinema di Wes Anderson, genio eclettico e visionario regista di capolavori come Rushmore, Moonrise Kingdom, Rushmore e I Tenembaum. L’albergo del film sarà pieno zeppo di stelle hollywoodiane da Bill Murray a Harvei Keitel, da Tilda Swinton a Edward Norton.

Per un approfondimento e per il trailer clicca qua. Se invece sei interessato a scoprire la scenografia del film, clicca qua.

Noah di Darren Aronofski (Pi Il teorema del delirio, The wrestler, Il cigno nero, Requiem for a dream). Hollywood si lancia nel genere biblico e rispolvera la storia de l’arca di Noè. Costato milioni e milioni di dollari, è letteralmente atteso al varco dai milioni di fans scettici del regista. Nel cast il duro Russel Crowe (Il Gladiatore) e la bella e giovane Emma Watson (Harry Potter).

Clicca qui per il trailer di Noah.

Infine vi segnaliamo l’horror Oculus – Il riflesso del male, storia di una famiglia tormentata dal passato e da una presenza malefica e vendicativa. Mentre se volete andare al cinema con i bambini, c’è un cartoon tedesco-danese molto spassoso, ovvero Barry, Gloria e i Disco Worms, in cui dei vermetti simpatici hanno la febbre, ma del ballo!

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto