Chicche d’estate al cinema: nelle sale l’esordio di Sarah Watt

Chicche d’estate al cinema: nelle sale l’esordio di Sarah Watt

Oggi giunge finalmente nelle sale italiane, il lungometraggio d’esordio della regista [Sarah Watt][1]: insediata da tempo una “succursale” in [Australia][2],…


Oggi giunge finalmente nelle sale italiane, il lungometraggio d’esordio della regista [Sarah Watt][1]: insediata da tempo una “succursale” in [Australia][2], la [Fandango][3] ha infatti acquisito i diritti per la distribuzione di “Look Both Ways”, fattosi notare in [Oceania][4] per la grande fortuna critica (Miglior Film, tanto per l'[Australian Film Institute][5] che secondo il Film Critics Circle).

Anche la casa di [Domenico Procacci][6] ha deciso quindi di premiare il debutto di questa regista, già celebre firma di tanti [cortometraggi d’animazione][7] (tra i quali spicca “Small Treasures”, acclamato al [Festival del Cinema][8] di Venezia nel 1995).
La fiducia accordata alla Watt è probabile che si basi sulla forte affinità tra la linea cinematografica della Fandango e la poetica dell’australiana: in fondo, anche a [“L’ultimo bacio”][9] di [Muccino][10] sarebbe calzato bene il sottotitolo del film ora in uscita (“Amori e disastri”). Ancora una volta, i protagonisti sono alle prese con il dramma del vivere quotidiano, che bisogna affrontare a dispetto delle (improbabili) aspirazioni che ipotecano il futuro. look both
Vale a dire, prima o poi bisogna crescere e, guarda caso, è intorno ai [trent’anni][11] che in qualche modo il grande passo diviene inevitabile. Succede così a una coppia di amici e colleghi, giornalista e fotografo, di trovarsi a fare i conti con [notizie][12] che li toccano più di quanto abbia mai fatto un qualunque altro scoop: a Nick viene diagnosticato un cancro, mentre le prospettive già sconclusionate della vita di Andy si allargano a includere un figlio all’orizzonte.
L’incognita è sempre appostata dietro l’angolo, ma è pur vero che non per forza sarà una catastrofe: la “delirante inventiva” della Watt rilevata dal [New York Magazine][13] porta difatti “un ottimismo che dà senso alla vita”, come ha scritto Richard Kuipers di [Variety][14]. Se i protagonisti del film riescono a superare la piena vulcanica del loro torrido weekend di sciagure, chissà che non si rinfreschino anche gli animi degli spettatori. (Caterina Porcellini)

[1]: http://www.abc.net.au/austory/content/2005/s1393856.htm

[2]: http://travelling.travelsearch.it/2009/06/18/australia-le-ultime-novita-da-tourism-victoria/8525

[3]:http://gabrielecaramellino.nova100.ilsole24ore.com/2009/04/mercoled%C3%AC-cortometraggi.html

[4]: http://www.fuffo.it/geografia-semplificata-clima-ambiente-oceania.html

[5]: http://www.notiziegay.com/?p=21315

[6]: http://indimente.blogspot.com/2009/06/eventi-culturali-in-arrivo-roma.html

[7]: http://unmondoafumetti.blogspot.com/2009/06/i-pokemon-tornano-al-cinema-ma-in-tre.html

[8]: http://www.persinsala.it/web/festival/festival-del-cinema-di-venezia-2009-132.html

[9]: http://www.sdamy.com/baciami-ancora-il-sequel-de-l%E2%80%99ultimo-bacio-10352.html

[10]: http://attentialcine.blogosfere.it/2009/05/gabriele-muccino-scarica-martina-stella-per-lultimo-bacio.html

[11]: http://contentistheking.wordpress.com/2009/06/11/john-wayne-coen/

[12]:http://edorossi.blogspot.com/2009/03/juliette-lews-eslpora-romanticamente-la.html

[13]: http://sipario.bloglist.it/2009/04/28/paolo-sorrentino-il-new-york-magazine-ne-parla-in-toni-solenni/

[14]: http://blog.zapster.it/index.php/katie-holmes-recita-al-buio-per-guillermo-del-toro/





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto