Busto Arsizio Film Festival, ecco i vincitori

Busto Arsizio Film Festival, ecco i vincitori

Per partecipazione e qualità di ospiti e film in gara si conclude con un bilancio positivo l’ottava edizione del Busto…


Per partecipazione e qualità di ospiti e film in gara si conclude con un bilancio positivo l’ottava edizione del Busto Arsizio Film Festival che proprio stasera, al teatro Sociale di Busto vivrà la serata di premiazione. Numerosi gli ospiti attesi, come Carlo Lizzani, presidente della giuria del Concorso di sceneggiatura e del Concorso Made in Italy; e poi  Oona Chaplin, Isabella Ragonese, Marco Pontecorvo, Signe Baumane, Enrico Ruggeri e Massimo Venier.

Di seguito i vincitori per le principali categorie:

Per il Made in Italy Concorso Anteprime la giuria ha attribuito i seguenti premi:

Premio Città di Busto Arsizio al miglior Film: “East West East” di Gjergj Xhuvani.

Premio Luigi Bianchi alla migliore Opera Prima: Marco Chiarini per “L’uomo fiammifero”.

Premio Chimitex al miglior Regista
: Felice Farina per “La fisica dell’acqua”.

Premio Città di Gallarate al miglior Attore Protagonista: Massimo Poggio per “Il compleanno” di Marco Filiberti.

Premio Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate alla miglior Attrice Protagonista: Kaltoum Boufangacha per “La straniera” di Marco Turco.

Premio Trenkwalder al miglior Attore non protagonista: David Coco per “La bella società” di Gian Paolo Cugno.

Premio Marchini Piante alla miglior Attrice non protagonista: Agnese Nano per “Aria” di Valerio D’Annunzio.

Premio Casbot alla miglior Produzione: Pietro Innocenzi per “La bella società” di Gian Paolo Cugno

Premio Medio Olona alla migliore Sceneggiatura: Vittorio Buongiorno per “Alma” di Massimo Volponi.

Premio Pasqualino De Santis per la miglior Fotografia: Roberta Allegrini per “Il compleanno” di Marco Filiberti.

Premio Privitera alla miglior Colonna sonora: Enrico Ruggeri per “East West East” di Gjergj Xhuvani

Premio Castiglioni al miglior Montaggio: Massimo Quaglia per “La straniera” di Marco Turco.

Premio La Prealpina alla miglior Scenografia: Paolo Innocenzi per “La bella società” di Gian Paolo Cugno.

Premio Faciba assegnato dal pubblico: “La straniera” di Marco Turco.
Premio Luigi Bandera Made in Italy Scuole in collaborazione con Lions distretto 108 iB1: “Generazione 1000 euro” di Massimo Venier.

Premi speciali:

Premio Provincia e Camera di Commercio di Varese miglior Fiction TV: “C’era una volta la città dei matti” di Marco Turco.

Premio Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni alla miglior Attrice emergente 2010: Isabella Ragonese





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto