“Bianca come il latte, rossa come il sangue” diventa film

“Bianca come il latte, rossa come il sangue” diventa film

E’ stato uno dei casi editoriali del 2010. E ora “Bianca come il latte, rossa come il sangue” si accinge…


E’ stato uno dei casi editoriali del 2010. E ora “Bianca come il latte, rossa come il sangue” si accinge a diventare un film diretto da Giacomo Campiotti (nella foto). Il casting è nella sua fase decisiva e le riprese sono in programma tra aprile e maggio a Milano.

 

 
La produzione, Lux Vide e Rai Cinema, sta cercando sei giovani, tra maschi e femmine, di età compresa tra i 17 e i vent’anni che saranno i protagonisti della trasposizione sul grande schermo del romanzo di Alessandro D’Avenia, insegnante di italiano e latino in un liceo del capoluogo lombardo cui si deve anche il recente “Cose che nessuno sa”. La pellicola, come il libro, sarà ben più del semplice racconto di un anno scolastico. Leo è un sedicenne come tanti, tutto chiacchiere con gli amici, partite di calcetto e scorribande sul suo adorato motorino. Vive praticamente in simbiosi con il suo ipod. Il suo rapporto con i professori non è ottimale, e anche il suo rendimento lascia alquanto a desiderare. Le cose cambieranno all’arrivo nella sua classe di un supplente di storia e filosofia che “strega” gli studenti con la sua capacità di spiegare le lezioni e con i suoi inviti a darsi da fare per trasformare i loro sogni in realtà. Per il ragazzo il bianco è il simbolo della noia e delle cose che non vanno, e il rosso è quello della passione. E soprattutto dell’amore per Beatrice che non a caso ha i capelli di quel colore. Un sentimento, a dispetto della sua giovane età, forte tanto che Leo neanche si accorge di cosa prova per lui Silvia che gli è sempre accanto. Poi, un giorno, proprio Beatrice cadrà gravemente ammalata, e nell’esistenza del giovane, sino ad allora profondamente scanzonata, entreranno la sofferenza e lo sgomento.

 

 
Campiotti, che è stato assistente di Mario Monicelli nel “Marchese del grillo”, in “Speriamo che sia femmina” e in “I picari”, ha diretto anche la serie televisiva “Zivago”. Con lui, fra gli altri, in questi anni hanno recitato Giancarlo Giannini, Valeria Golino, Martina Stella, Giuseppe Fiorello, Laura Chiatti e Francesco Salvi. (Marco Fornara)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto