Andiamo al cinema. Da domani nelle sale

Andiamo al cinema. Da domani nelle sale

Anche questa settimana il week-end cinematografico si presenta ricco di novità. Oltre a “Il mio amico Eric“, di Ken Loach,…


Anche questa settimana il week-end cinematografico si presenta ricco di novità.
Oltre a “Il mio amico Eric“, di Ken Loach, con Eric Cantona, sono infatti molte le pellicole ad arrivare nelle sale.
I cinofili aspettano con ansia “A serius man“, la nuova fatica dei geniali fratelli Coen. Questa volta i registi statunitensi ci trasportano negli anni sessanta, vissuti da una famiglia ebrea della provincia americana. Ricordi d’infanzia e comicità surreale si intrecciano nelle vicende di Larry, un docente universitario di fisica che vede la sua vita andare a rotoli e che, per questo, decide di affidarsi alla guida spirituale di tre diversi rabbini.
Le stesse tematiche, i ricordi d’infanzia e la riscoperta della figura paterna, sono anche tra i motivi che hanno spinto Sergio Rubini a girare “L’uomo nero“. Il protagonista del film, infatti, è un uomo che, tornato nel paese natale, in Puglia per la morte del padre, viene risucchiato dai ricordi che lo riportano alla fanciullezza, negli anni ‘60.
La vicenda, ha dichiarato il regista, ha spunti fortemente autobiografici e nasce dall’esigenza di un confronto più adulto con la figura di suo padre, un uomo che risultava spesso incomprensibile ai suoi occhi di bambino, ma che, crescendo, ha scoperto più simile a sé.
Nella pellicola recitano, oltre a Margherita Buy, Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, per la prima volta insieme dopo l’esperienza di Texas, il film che li ha fatti incontrare ed innamorare.
Per il più piccoli, arriva invece nelle sale uno dei primi film natalizi della stagione, “A Christmas Carol“. Si tratta di una nuova trasposizione del famosissimo Canto di Natale di Dickens, qui proposta in una versione assai tecnologica. Il regista Robert Zameckis ha infatti realizzato la pellicola in stop-motion, tecnica che permette di trasfigurare attori reali e immergerli in un mondo animato tridimensionale.

(Antonella Mecenero)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto