American Sniper – Bradley Cooper, 8000 calorie al giorno per il ruolo

American Sniper – Bradley Cooper, 8000 calorie al giorno per il ruolo

L’attore ha assunto 8000 calorie al giorno nella preparazione del film in cui veste i panni di un membro della marina militare degli Stati Uniti


Pare che Bradley Cooper, per tutto il periodo delle riprese di ‘American Sniper‘, ultimo film di Clint Eastwood, abbia assunto la bellezza di 8000 calorie al giorno per poter vestire i panni del protagonista Chris Kyle, membro delle Forze per Operazioni Speciali della Marina degli Stati Uniti.

A svelarlo è il produttore e sceneggiatore, Jason Hall che, al magazine ‘PEOPLE’, ha dichiarato: “Mangiava ogni 55 minuti o giù di lì per un apporto di 8000 calorie al giorno.”

L’attore, per la parte, ha inoltre dovuto lavorare sodo anche in palestra per conferire maggior vigore al suo tono muscolare.

Jason continua: “Bradley aveva un personal trainer che lo ha aiutato a irrobustire la sua massa muscolare. Si è allenato per mesi e mesi, per 4 ore al giorno. Bradley era determinato a prendere peso in maniera naturale senza far ricorso a ormoni o steroidi. Ha messo in mostra molta determinazione ed era seguito dal personal trainer ovunque lui andasse.”

Bradley, che non tocca un goccio d’alcol dal 2004, anno in cui è riuscito a liberarsi della dipendenza da alcol e droga, ha recentemente affermato di essersi rifiutato di prendere qualsiasi tipo di sostanza chimica.

“Ho fatto tutto in maniera del tutto naturale – rivelava – Non tocco alcol da 10 anni e non ho intenzione di fare nient’altro. Onestamente mi sono detto, ‘Posso farcela in tre mesi natualmente? Posso prendere 30 pounds [13 kg circa, ndr] di massa muscolare?’ Non lo sapevo ma, ringraziando il Cielo, il mio corpo ha reagito immediatamente”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto