Alessandro Siani, da attore a regista

Alessandro Siani, da attore a regista

Attore & regista. Alessandro Siani sta per debuttare dietro la macchina da presa con “Il principe abusivo” di cui sarà…


Attore & regista. Alessandro Siani sta per debuttare dietro la macchina da presa con “Il principe abusivo” di cui sarà anche il protagonista. Già da qualche mese il comico napoletano s’è messo al lavoro per gettare le basi di questa pellicola prodotta da Cattleya e la cui sceneggiatura sarà firmata in tandem dallo stesso Siani e da Fabio Bonifacci cui si deve già il film campione d’incassi “Benvenuti al Nord”.
Siani sino al 1° aprile sarà impegnato al teatro Sistina di Roma con lo show “Sono in zona” che sta andando avanti a suon di “tutto esaurito”. Tanto che sabato 31 marzo è stata aggiunta una rappresentazione di mezzanotte. E da martedì 3 aprile si trasferirà nella sua città per recitare all’”Augusteo” dove aveva già proposto lo spettacolo da Natale 2011 a metà gennaio di quest’anno.

“Il principe abusivo” si annuncia come una sorta di favola moderna. Le riprese inizieranno all’inizio della stagione estiva. A luglio si girerà tra Napoli e la Svizzera. Tema centrale di questa commedia sarà l’amore, declinato tra ricchezza e povertà.

Nelle sale di tutta l’Italia, l’opera arriverà a febbraio del 2013, nel periodo di san Valentino, la festa degli innamorati. Siani, già nel cast dei cinepanettoni “Natale a New York” e “Natale in crociera” diretti da Neri Parenti, sta inanellando un successo dopo l’altro non solo sui palcoscenici più importanti della penisola, ma anche sul grande schermo.

I più recenti, solo per fare qualche esempio, sono stati “Benvenuti al Nord” e “Benvenuti al Sud” al fianco di Claudio Bisio e Angela Finocchiaro, e “La peggior settimana della mia vita” insieme a Cristiana Capotondi e Monica Guerritore. (Marco Fornara)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto