Al via Malescorto, da dieci anni il festival internazionale del cortometraggio del Parco Nazionale della Val Grande

Al via Malescorto, da dieci anni il festival internazionale del cortometraggio del Parco Nazionale della Val Grande

Dieci anni di [Malescorto][1]: il 3 agosto al via l’edizone 2009. Selezionati circa 350 corti provenienti da 40 Nazioni e…


Dieci anni di [Malescorto][1]: il 3 agosto al via l’edizone 2009. Selezionati circa 350 corti provenienti da 40 Nazioni e quattro Continenti. Si avvia dunque ai nastri di partenza la decima edizione del festival internazionale del cortometraggio del [Parco Nazionale della Val Grande][2] che si svolgerà nell’incomparabile cornice di [Malesco][3], in [Valle Vigezzo][6]. Il Festival, di grande attualità, nasce nel 2001 e in questi anni è via via cresciuto. Non a caso i cortometraggi selezionati per l’edizione 2009 sono stati ben 337, pervenuti da quaranta nazioni diverse. Per meglio dire sono arrivati cortometaggi dagli Stati Uniti d’America, dal Brasile, dalla Russia dalla Spagna, dall’Australia da Hong Kong.
La selezione è stata affidata all’associazione “[Ipotesi Cinema Piemonte Postazione per la Memoria][4]” che opera in Piemonte da diciassette anni e che sotto la guida del regista [Giancarlo Baudena][5], direttore artistico del Festival ha vagliato i lavori culturalmente e tecnicamente più interessanti divisi in tre sezioni: Tema Libero; Sezione ecologia e
Sezione documentazione del territorio dell’Insubria Lepontina riservato a documentari girati nelle provincie di Como, Varese, Lecco, Verbano-Cusio-Ossola e nel Canton Ticino.
La Giuria è composta da sei membri, provenienti da varie esperienze del settore: tre per i film di finzione e tre per i documentari, e verrà coadiuvata da un presidente di giuria.
Da lunedì alle ore 21, nella piazza si svolgeranno le tre serate con i film finalisti della varie sezioni. Venerdì 7, come spettacolo alternativo, verrà proposta, in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale Val Grande, la proiezione del film “[Terra Madre][7]” di Ermanno Olmi Sabato avrà luogo la premiazione. All’inizio delle serate verranno proiettati alcuni cortometraggi realizzati da studenti delle scuole locali. Malescorto si presenta come una delle manifestazioni più importanti per i “corti” è infatti uno dei tre Festival di cortometraggi a godere del sostegno diretto di enti pubblici.

[1]:http://www.malescorto.it/

[2]:http://www.parcovalgrande.it/

[3]:http://www.malesco.net/

[4]:http://www.icitta.it/ipotesi_cinema_cuneo_postazione_per_la_memoria_provincia_granda-1188876-a.html

[5]:http://www.gomarche.it/notizia.php?id=34559

[6]:http://www.vallevigezzo.vb.it/

[7]:http://trovacinema.repubblica.it/film/trailer/terra-madre/362607





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto