Al cinema nel week end

Al cinema nel week end

Sei nuove uscite al cinema in questo week end, escludendo il prequel di X – Men, in sala da ieri….


Sei nuove uscite al cinema in questo week end, escludendo il prequel di X – Men, in sala da ieri.

London Boulevard, di William Monahan con Colin Farrell e Keira Knightley. Tratto dall’omonimo romanzo di Ken Bruen, il film racconta di un criminale di South London che, uscito di prigione, cerca di cambiare vita lavorando come factotum per una giovane ricca, quanto solitaria, attrice. Ma liberarsi del passato, purtroppo, non è così semplice….

Dice il regista: «Ken Bruen è uno scrittore di thriller molto amato, dotato di uno stile molto particolare, ma sapeva sin dall’inizio che la mia intenzione era quella di fare le cose a modo mio: attingere dai film della British New Wave degli anni ’60 e ’70 tanto quanto dal romanzo».

Il film – che segna il debutto alla regia di William Monahan, sceneggiatore premio Oscar per The Departed – Il bene e il male, si rivela un gangster thriller pieno di ironia e di intrighi.

 

Gwyneth Paltrow e Tim McGraw sono i protagonisti di Country Song, film scritto e diretto da Shana Feste. Una storia d’amore sulle note della musica country. Lei è una matura star del country, lui un giovane che ritrova in lei un’ala protettrice, ma c’è un ex che non vede di buon occhio la relazione…

Nicolas Winding Refn firma Bronson, biopic di Michael Gordon Peterson, tra i più celebri e atipici criminali inglesi. La sua storia comincia nel 1974, l’allora diciannovenne rapina un ufficio postale, preso e arrestato  viene per questo condannato a sette anni di prigione. Ossessionato dal desiderio d’essere celebre, in carcere dà vita ad una esclation di violenza attaccando compagni di sventura e secondini. Tra un prolungamento di pena e l’altro sono trascorsi 34 anni, Peterson, che si fa chiamare Charles Bronson, è ancora dietro le sbarre, 30 di questi anni li ha passati in isolamento.

Le donne del 6° piano, una commedia francese di Philippe Le Guay piena di buoni insegnamenti. Un rigoroso e serioso agente di cambio scopre e assapora i piaceri più genuini della vita grazie alla fortuita frequentazione di un gruppo di belle cameriere spagnole che vive al sesto piano del suo borghese palazzo. Riuscirà l’attempato Jean-Louis Joubert a cambiare prospettive di vita?

Un thriller firmato Matthew Chapman, Punto d’impatto. Un professore di college salito sul cornicione di un palazzo; un poliziotto chiamato a dissuaderlo da quello che sembra a tutti gli effetti un tentativo di suicidio. Si scoprirà che il professore “deve” saltare prima di mezzogiorno e che il poliziotto ha da poco subito dei traumi fortissimi, la situazione si capovolge e forse è il salvatore a dover essere salvato.

Un anno da ricordare, storia vera firmata Randall Wallace. La vera storia è quella di Penny Chenery (Diane Lane) proprietaria di Secretariat, celebre  purosangue inglese campione delle corse.  Il film racconta l’ascesa di Penny, dal ranch ricevuto in eredità e gestito partendo da scarse conoscenze alla sua affermazione in un mondo, quello delle corse dei cavalli, dominato dagli uomini. Il punto culminante è la vittoria della Triple Crown e grazie a lei Secretariat diventerà la star dei purosangue.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto