Al cinema nel week end

Al cinema nel week end

Ancora un’uscita veneziana nel week end in sala “La solitudine dei numeri primi“, di Saverio Costanzo (leggi articolo) che stasera…


Ancora un’uscita veneziana nel week end in sala “La solitudine dei numeri primi“, di Saverio Costanzo (leggi articolo) che stasera passa al Lido e domani sarà in 400 sale italiane.

Sfida dura al botteghino con “The American” di Anton Corbijn con George Clooney. Interamente girato in Abruzzo (cosa che ha fatto vincere a Clooney, che ha insistito per la location il premio dell’Ischia film festival); è la storia di un killer che si rifugia in un piccolo paesino di montagna per sfuggire al suo destino. Ma nessun luogo appare troppo lontano. Nel cast anche Violante Placido e Filippo Timi.

Presentato alla Mostra di Venezia, ma quella dell’anno scorso, My son my son what have we done, è l’ultimo inquietante film di  Werner Herzog, basato su una storia vera che sconvolse l’opinione pubblica americana negli anni ’70, quando un giovane attore, intento a portare in palcoscenico una tragedia greca finì per uccidere la madre con la spada di scena. Un mito antico ed una moderna follia che s’intrecciano.

Per le uscite in 3D – oramai ce n’è una a settimana, o quasi – da domani in sala Resident Evil Afterlife di Paul W.S. Anderson. Il quarto episodio della saga di Resident Evil basata sulla popolare serie di videogiochi.
Un virus letale trasforma le sue vittime in zombie, ma Alice (Milla Jovovich) strenuamente prosegue il suo viaggio alla ricerca di sopravvissuti da salvare. Ad aiutarla un vecchio amico che conduce la protagonista ed i sopravvissuti a Los Angeles, città completamente invasa da zombie.

Un horror in quattro storie firmate da altrettanti registi,  Banjong Pisanthanakun, Youngyooth Thongkonthun, Parkpoom Wongpoom, Paween Purikitpanya, è 4bia. Adrenalina pura.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto