50 sfumature, parla Stephenie Meyer, l’autrice di Twilight e The host

50 sfumature, parla Stephenie Meyer, l’autrice di Twilight e The host

L’autrice di Twilight torna a parlare dei libri di E. L. James


E’ risaputo ormai che la scrittrice britannica della trilogia di Cinquanta sfumature, E. L. James, è una grande fan di Twilight.

 

Dopo aver letto la saga di Twilight di Stephenie Meyer, la E. L. James ha trovato l’ispirazione per scrivere la propria fan fiction, inizialmente chiamata “Master of the universe”, basata sui personaggi di Twilight e originariamente dando loro gli stessi nomi. Una volta poi che la storia aveva preso forma, l’autrice aveva cambiato il titolo, i nomi e anche alcuni dettagli.

 

Spesso nel corso degli ultimi mesi è stato chiesto alla Meyer la sua opinione sui libri della James.

La scorsa settimana è stata la volta del Time Magazine. In un’intervista alla scrittrice circa i suoi progetti futuri e gli impegni attuali le viene posta l’ennesima domanda sul fatto che E. L. James si sia ispirata all’opera della Meyer, rendendola però decisamente più hot.

 

La Meyer, oltre a ribadire di non aver letto la trilogia di Cinquanta sfumature, ha affermato:

“Preferirei che la parte più volgare di Cinquanta sfumature non venisse accostata a Twilight perché non mi piace pensarla in quel modo. Ma si sa che questo non danneggia Twilight. Twilight ha una sua vita ed è separato, quindi va bene”.

 

Al termine, la giornalista ha sottolineato ironicamente che il protagonista maschile dei romanzi della James si chiama Christian come il nome del marito della Meyer, la quale ha risposto sorridendo:

“Non ci avevo nemmeno pensato. Il fatto che questo dettaglio salti fuori in questo momento è abbastanza strano”.

 

Ecco il video dell’intervista a Stephenie Meyer per il Time Magazine:

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto