50 sfumature: nuove dichiarazioni di Stephen Amell

50 sfumature: nuove dichiarazioni di Stephen Amell

Durante l’intervista al WonderCon l’attore ha parlato del ruolo di Christian Grey


Gli scorsi 29 e 30 Marzo 2013 si è tenuto nell’Anaheim Convention Center in California il WonderCon 2013, l’annuale convention su fumetti  e telefilm di fantascienza.

All’edizione di quest’anno hanno partecipato anche il produttore, Marc Guggeneim, e il cast della serie Tv fenomeno della stagione Arrow (in onda tutti i lunedì in prima serata su Italia 1). Durante il pannello della CW, infatti, è stato rivelato qualche indizio su quello che ci aspetterà nell’attesissimo finale di stagione, presentando un lungo promo con alcune anticipazioni degli ultimi episodi.

Tra gli ospiti dell’evento non poteva mancare il protagonista della serie, ovvero Stephen Amell, che, proprio grazie al ruolo di Oliver Queen, ha raggiunto una grandissima fama in breve tempo.

Nel corso dell’intervista, Amell ha parlato della parte affidatagli in Arrow e ha anche risposto ad una domanda relativa alle sue recenti dichiarazioni circa la possibilità di partecipare alla trasposizione cinematografica di Cinquanta sfumature di grigio nei panni del protagonista maschile, Mr. Grey.

Nelle scorse settimane l’attore canadese aveva, infatti, annunciato in un post sul suo profilo di Facebook l’avvenuto incontro con i produttori del film.

Al WonderCon Amell ha tenuto a precisare che il colloquio con i produttori della Universal Pictures non è riguardato solamente la partecipazione in Cinquanta sfumature ma anche in altri progetti della stessa casa di produzione cinematografica.

Amell ha poi specificato che gli attori in lizza sono davvero molti e che, quando si è tenuto il colloquio, non c’erano ancora pronti né una sceneggiatura né un copione.

L’attore ha comunque affermato che, se dovesse essere scelto, per lui sarebbe un grande onore dal momento che considera il ruolo proposto davvero straordinario e una grande possibilità professionale. Inoltre, ha spiegato che non si farebbe di certo intimidire dalle previste e prevedibili scene di sesso estremo, avendo già interpretato nella serie Tv Hung un gigolò alle prese con scene molto hot:

Non voglio dire che Grey sia effettivamente un gigolò, ad essere sincero non lo so, non ho nemmeno letto i libri, ma non credo lo sia. Se fosse così, comunque ci sono già passato”.

Al termine della chiacchierata, i giornalisti gli fanno ironicamente notare, che, nell’ipotesi di dover impersonare Mr. Grey, dovrebbe tagliarsi la barba. Stephen però li tranquillizza, rivelando di averlo già dovuto fare per l’episodio 21 di Arrow, nel quale lo vedremo perfettamente sbarbato.

Ecco il video dell’intervista a Stephen Amell durante il WonderCon

Stephan Amell





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto