50 sfumature di nero, Michael De Luca parla del contratto con la Universal

50 sfumature di nero, Michael De Luca parla del contratto con la Universal

Il produttore di 50 sfumature di grigio, Michael De Luca, torna nel cast di produzione per il sequel 50 sfumature di nero dopo aver firmato il contratto


Dopo diversi rumors che avevano fatto a credere a un addio alla Universal da parte del produttore di 50 sfumature di grigio, Michael De Luca, arrivano buone notizie. Il produttore del primo film tratto dalla trilogia erotica 50 sfumature di E. L. James farà ancora parte del cast di produzione per il sequel 50 sfumature di nero.

Michael ha firmato un contratto di tre anni con la casa di produzione cinematografica. La presidente dell’azienda, Donna Langley, parla molto bene di lui e ritiene che lui sia oggi “uno dei produttori di maggior talento di Hollywood”.Donna sembra apprezzare particolarmente la sua creatività, allegata alle profonde conoscenze sul campo dell’industria. Per il primo film 50 sfumature di grigio Michael ha svolto un ottimo lavoro e tutti stanno aspettando di vedere cosa ne verrà fuori con il secondo.

Donna e Michael sono molto legati anche a livello umano e personale. Lei è entusiasta di averlo di nuovo tra le mani, in questi anni si è dimostrato un incredibile amico e lui si sente onorato di essere di nuovo parte del gruppo della Universal. Per lui è come tornare in famiglia e non si dimenticherà delle soddisfazioni ricevute anche per altri lavori svolti lì. Anche lui parla molto bene della presidente Donna Langley, “una donna brillante e ispirata nel suo lavoro”.

(v.c.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto