50 sfumature di grigio: intervista a Matt Bomer

50 sfumature di grigio: intervista a Matt Bomer

L’attore ha ringraziato i suoi fan per il sostegno ricevuto


50 sfumature di grigio ha finalmente un cast: dopo una lunga attesa, condita da indiscrezioni di tutti i tipi, la produzione ha compiuto la scelta definitiva in merito ai due attori che interpreteranno i protagonisti principali del film.
Durante il casting, che ha visto impegnati moltissimi volti conosciuti o meno, sono stati selezionati i nomi di Charlie Hunnam e Dakota Johnson, per vestire i panni rispettivamente di Christian Grey e Anastasia Steele.

Con l’annuncio ufficiale del cast la pellicola, tratta dal primo libro della trilogia erotica scritta da E. L. James, torna per l’ennesima volta a far parlare di sé: migliaia di fan si sono dichiarati infatti estremamente delusi dagli attori scelti per impersonare i due protagonisti principali.
Addirittura sul web è stata promossa una raccolta firme per sostituire Charlie Hunnam e Dakota Johnson con Matt Bomer e Alexis Bledel, nettamente preferiti dagli amanti delle sfumature.

Il grande successo ottenuto dalla petizione – al momento si contano oltre 60.000 firme – ha spinto il sito ETonline, che stava intervistando Matt Bomer in merito all’uscita della nuova stagione della su serie tv “White Collar”, a domandargli cosa ne pensasse l’attore.
“Sono commosso e grato dei miei fan. Non vedo l’ora di vedere il film con Charlie e Dakota”.

Il bel Matt è stato quindi molto diplomatico, e non si è sbilanciato troppo: d’altronde, stando alle ultime indiscrezioni, l’attore non sembra essere stato nemmeno in lizza per il ruolo del miliardario tenebroso.
Così almeno ha dichiarato su Twitter Bret Easton Ellis, sceneggiatore del film “The Canyons” rifiutato dalla James per curare la trasposizione cinematografica del suo libro.

Intanto per i fan inizia una nuova attesa: quella per l’inizio delle riprese.
Il primo ciak infatti avrà luogo il 5 novembre presso gli North Shore Studios di Vancouver.
L’uscita del film invece è prevista per il 1° agosto 2014 negli States, mentre nelle sale cinematografiche italiane dovrebbe arrivare il 18 settembre del prossimo anno. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto