5 film horror basati su eventi realmente accaduti

5 film horror basati su eventi realmente accaduti

Non tutti i film horror sono frutto di pura invenzione, non mancano quelli che traggono ispirazione da storie vere…


Andare a vedere un film horror può essere spaventoso, ma una volta che i titoli di coda scorrono sullo schermo ed è il momento di uscire dal teatro, gli spettatori possono tirare un sospiro di sollievo sapendo che nulla di ciò che hanno visto era reale. Beh, a quanto pare, molti dei classici film horror che ancora danno gli incubi  a molti di noi sono basati su eventi di vita reale.

Ecco dunque 5 film horror già spaventosi di per sé seppur opere di finzione d’arte, ma che ora lo saranno ancora di più conoscendo la storia delle loro controparti reali. Potrebbe essere una buona idea dormire con le luci accese questa sera…

The Conjouring (2013)

IMG_6285.dng

I personaggi dei due investigatori paranormali nel film di James Wan si basano su Ed e Lorraine Warren, gli investigatori reali che, nel corso di un’ispezione nella casa di famiglia dei Perron nel Rhode Island, hanno sostenuto che la casa fosse infestata da una strega malvagia di nome Bathsheba Sheran. Fortunatamente, la bambola Annabelle non era reale.

The exorcism of Emily Rose

emily rose

Questo film sulla possessione demoniaca è stato ispirato dalla storia di una ragazza tedesca di sedici anni  di nome Anneliese Michel. Si pensa che fosse stata posseduta dal demonio nel 1968, ma fu solo sette anni più tardi che due sacerdoti eseguirono un esorcismo su di lei per il quale occorsero ben 10 mesi.

Il silenzio degli Innocenti

lecter

Anche i film sui serial killer presentano spesso elementi legati alla vita reale. Per questo specifico classico dell’horror, le storie di Ed Gein e Ted Bundy sono state fuse per creare il terrificante Buffalo Bill. Il legame tra il dottor Lecter e l’agente Starling è stato basato sul rapporto tra Ted Bundy e Robert Keppel, un profiler criminale che ha speso un sacco di tempo con Ted.

Non aprite quella porta (1974)

non aprite quella prota

Questo film è un’icona del cinema horror ed è considerato il “padre” del genere slasher dei film horror. Eppure, purtroppo ha preso alcuni elementi da eventi di vita reale. Più specificamente, il personaggio Leatherface era basato sul famigerato serial killer Ed Gein che aveva creato delle maschere con la pelle umana delle sue vittime.

La bambola assassina

bambola assassina

Il fatto che la bambola Annabelle non sia vera, non significa che analoga verità valga per Chucky. La sceneggiatura del film è basata sulla bambola di Robert, risalente ai primi anni del 20.mo secolo che è stata presumibilmente maledetta con la magia nera. Il proprietario della bambola, Robert Eugene Otto, ha affermato che da bambino la bambola ha ossessionato la sua famiglia.

LEGGI ANCHE: IT di Stephen King arriva al cinema, si cerca l’attore che interpreterà Pennywise

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto