300 L’alba di un impero: Il sequel del film stasera su 20

300 L’alba di un impero: Il sequel del film stasera su 20

Va in onda stasera alle 21 su 20 300 – L’alba di un impero (2014), il film diretto da Noam Murro, con Eva…


Va in onda stasera alle 21 su 20 300 – L’alba di un impero (2014), il film diretto da Noam Murro, con Eva Green e Sullivan Stapleton. Il film è il seguito del 300 (2006) di Zack Snyder.

La minaccia delle forze persiane comandate dal semidio Serse (Rodrigo Santoro) e Artemisia (Eva Green) mette a repentaglio l’indipendenza dei Greci. Per far fronte all’attacco il generale Temistocle (Sullivan Stapleton) dovrà unire le forze di tutta la Grecia.

300 – L’alba di un impero è tratto dalla graphic novel “Xerses“, ancora una volta firmata da Frank Miller. La sceneggiatura è stata scritta da Kurt Johnstad e Zack Snyder, che ne è anche coproducer ma che ha lasciato la regia a Noam Murro. Nonostante i lavori su questo sequel fossero infatti partiti già nel 2008, avvicinandosi alle riprese Snyder preferì dedicarsi all’Uomo d’acciaio.

Anche se Lena Headey riprende il suo ruolo della regina di Sparta, questa volta i riflettori sono su Eva Green, interprete di Artemisia, ansiosa di intepretare il primo action movie della sua carriera. Sullivan Stapleton sentiva il confronto con il fisico possente di Gerard Butler nel film precedente, ma si è consolato sapendo di interpretare un Ateniese. Secondo la produzione gli Spartani erano più imponenti.
Rodrigo Santoro ha trovato la lavorazione piuttosto alienante. Dal momento che Serse è un gigante di tre metri, ha girato tutte le sue scene davanti a un green screen, lontano dagli altri attori.

Il film si può considerare un successo di pubblico, seppur non paragonabile a quello di 300. Il film di Snyder era costato 65 milioni di dollari e ne aveva incassati 456. L’alba di un impero ne ha portati a casa 337 a fronte di un costo di 110.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto