10 cose che non sai su Hunger Games 3 Il canto della rivolta parte 1

10 cose che non sai su Hunger Games 3 Il canto della rivolta parte 1

Giovedì 20 novembre esce finalmente al cinema Hunger Games 3 Il canto della rivolta parte 1, 10 curiosità per arrivare preparati in sala


Meno 3 all’uscita in Italia di Hunger Games 3 Il canto della rivolta parte 1, prima tranche del capitolo finale delle battaglie del distretto 13 e dell’eroina Katniss Everdeen. Nel cast di questo capitolo Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Philip Seymour Hoffman, Stanley Tucci, Woody Harrelson, Donald Sutherland, Elizabeth Banks, Jena Malone, Jeffrey Wright. La trama: Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) si trova ora nel Distretto 13 dopo aver annientato i giochi per sempre. Sotto la guida della Presidente Coin (Julianne Moore) e i consigli dei suoi fidati amici, Katniss spiega le sue ali in una battaglia per salvare Peeta (Josh Hutcherson) e un intero Paese incoraggiato dalla sua forza.

10 cose che non sai su Hunger Games – Il canto della rivolta

1 Philip Seymour Hoffman c’è e si vede

hunger games mockingjay
Il grande attore, premio Oscar per il ritratto di Truman Capote in A Sangue Freddo, è morto una settimana prima della fine delle riprese. Mancavano poche scene per il suo ruolo, di Plutarch Heavensbee, completate utilizzando un mix di cambio del copione, trucchi di camera e qualche piccolo effetto speciale. Il regista Francis Lawrence (nessuna parentela con Jennifer Lawrence) ha dichiarato che rifarlo in digitale sarebbe stato irrispettoso e disastroso.

2 New Entry: Julianne Moore

hunger games mockingjay 2
Una delle aggiunte al cast, già ricco, di questo terzo ed ultimo capitolo sarà Julianne Moore, talentuosa quanto poliedrica attrice. Interpreterà Alma Coin e a farle accettare il ruolo sono state le pressioni dei suoi due figli, fan accaniti dei libri e dei film. Sarà il suo 4 film girato insieme a Hoffman dopo Il grande Lebowski, Boogie Nights – L’altra Hollywood e Magnolia. Prima di lei, per il ruolo di Alma, era stata considerata anche Jodie Foster.

3 Progetto Seashore

hunger games mockingjay 3
Per evitare spoiler vari o che si creasse troppo attenzione verso il copione e il set, il film inizialmente era soprannominato con il nome in codice Seashore, una pratica abbastanza comune a Hollywood, solo che in questa caso sono film basati su libri già editi e letti da mezzo mondo. Il rischio spoiler è un po’ sciocco.

4 Digitale ma non IMAX

hunger games mockingjay 4
Sarà il primo film della serie girato tutto in digitale ma non in IMAX. A noi non tange molto, dato che le sale IMAX sono pochissime in Italia. E’ un formato panoramico, molto più ampio della normale pellicola ma che via via sta perdendo sostenitori a Hollywood. Il digitale al contrario è il futuro, o meglio, il presente ormai.

5 Il poster senza armi

hunger games
E’ il primo poster della serie dove non c’è Katniss Everdeen che imbraccia l’arco e punta una freccia verso qualcuno. Che voglia dire che si tratterà di un capitolo meno belligerante e più pacato? Staremo a vedere

6 La parrucca

jennifer-lawrence-photo-hack
A causa del suo taglio di capelli molto corto, Jennifer Lawrence ha dovuto indossare una parrucca tutto il tempo per mantenere il look di Katniss Everdeen

7 Il bacio? Niente di che

chris hemsworth
Liam Hemsworth in una recente intervista al Tonight Show con Jimmy Fallon ha dichiarato che aver baciato Jennifer Lawrence non è stato niente di che. Anzi, aveva l’alito che puzzava d’aglio, o di tonno. Prese in giro, scherzo, verità? E chi non vorrebbe baciarlo tuttavia… Ecco il video

8 10 novità

hungergames02
Saranno introdotti ben 10 nuovi personaggi. Alcuni li abbiamo intravisti, altri invece sono ancora avvolti nel mistero

9 Il più corto

Hunger-Games-La-Ragazza-di-Fuoco
Solo 2 ore e 3 minuti stavolta, contro i 2 ore e 22 e le due ore e 26 dei primi due capitoli. Considerando però che è stato diviso in due parti, ci troviamo di fronte a un quasi 4 ore e mezza.

10 Italia premiere, quasi

hunger games
Il pubblico italiano vedrà il film prima di quasi tutto il mondo. Con la decisione, ormai di qualche annetto fa, di spostare la data di uscita dei film dal venerdì al giovedì, l’Italia si trova a mostrare nelle sale i blockbuster ad uscita in contemporanea mondiale, sempre con un piccolo anticipo. Ma ancora prima dell’Italia arriverò l’Indonesia. Ebbene si, perchè la data di uscita prevista li è il 19 novembre.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto