Ricette vegetariane: Crocchette di Carote

Ricette vegetariane: Crocchette di Carote

Un secondo piatto croccante di verdure ricche di minerali e vitamina A


Le carote sono piante erbacee che sviluppano bellissimi fiori bianchi a cinque petali. Il nome è di origine greca (Karotòn) e la parte commestibile della pianta è la sua radice che può arrivare sino ai 20 cm di lunghezza. Nell’antica Grecia e nell’antica Roma queste verdure erano color malva e venivano utilizzate come rimedio medico. Legata alle carote esiste anche una bellissima credenza, la  leggenda del fiore di carota.

Fiori-di-carota

 

La carota è un ottimo antiossidante, l’elevato contenuto di vitamina A benefica la vista, protegge dal tumore ai polmoni ed è quindi particolarmente indicata per i fumatori, che bruciano più rapidamente la vitamina A. La carota contiene moltissimi sali minerali, tra cui il ferro, il calcio, il rame, il magnesio e lo zinco. Grazie al mix di vitamine B, E, D e PP queste radici sono molto utili alla pelle, ne migliorano la densità, rallentano la degradazione di collagene ed elastina e accelerano il ricambio cellulare per una pelle sempre nuova, rigenerata e mineralizzata. Esse sono indicate anche per difendere l’organismo dalle malattie infettive e per le sue proprietà diuretiche e disintossicanti. Le carote riequilibrano la flora intestinale e sono consigliate specialmente successivamente a una cura antibiotica o prolungata di farmaci, stimolano inoltre  il flusso mestruale, la produzione di succhi gastrici e purificano il sangue.

 

Per preparare delle crocchette con questo tipo di verdura color arancione e dai numerosi poteri curativi, procurarsi i seguenti ingredienti:

 

4 carote medio-grosse

150 grammi di farina integrale

Curcuma

Cumino Curry

Semi misti (girasole, sesamo, lino)

Olio per friggere

Sale marino

 

Lavare le carote e tagliarle a fiammifero. Prendere la farina integrale e metterla in un recipiente con un po’ di curcuma, un po’ di cumino curry, i semi misti e un pizzico di sale con un bicchiere d’acqua. Girare il tutto con una frusta fino a che non si forma un composto fluido, piuttosto omogeneo. Dopodiché aggiungere le carote tagliate e continuare a mescolare.

Preparare la padella di cottura con un po’ d’olio per la frittura poi prendere il composto e modellarlo con le mani dandogli la forma preferita, della grandezza media di un albicocca. Friggere le formelle di pastella 4/5 alla volta e girarle fino a che non si dorano.

Dopo la frittura, posarle su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Le crocchette di carote sono pronte, servirle in tavola ancora calde e guastarle in compagnia.

(v.c.)

 

Crocchette-di-carote




COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto