Ricette con i Fiori: Risotto alla Calendula

Ricette con i Fiori: Risotto alla Calendula

Un primo piatto caldo al profumo di fiori e dalle proprietà curative


La calendula è una pianta curativa dalle mille proprietà.

Gli oli essenziali, la resina, la mucillagine, i carotenoidi, triterpenoidi, saponine e i flavonoidi contenuti al suo interno contribuiscono al rendere i suoi fiori terapeutici e curativi.

L’uso interno della calendula ha effetti antispasmodici, antiinfiammatori e aiuta a regolare il ciclo mestruale alleviandone anche i dolori.

I suoi fiori possono essere impiegati in cucina per preparare brodi o risotti mentre i suoi boccioli vengono spesso utilizzati per aromatizzare salse, cibi e condimenti.

 

A seguire ecco la ricetta per preparare un caldo risotto alla calendula e l’elenco di tutti gli ingredienti necessari:

 

Calendula

 

350 gr di riso

1 manciata di petali di calendula

1 cipolla piccola o scalogno

1/2 spicchio d’aglio

1 noce di margarina

2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1-2 bicchieri di brodo vegetale

 

Iniziare a preparare il condimento per il risotto tritando finemente aglio e cipolla e facendoli rosolare in una padella con la margarina e l’olio d’oliva.

Dopodiché prendere il riso e unirlo al condimento con il vino bianco, continuando a mescolare per far si che gli ingredienti non si attacchino al fondo della padella.

Quando il liquido del composto sarà evaporato aggiungere il brodo vegetale, poco alla volta, fino a che il riso non sarà completamente cotto e unire al composto i petali di calendula cinque minuti prima di spegnere il fuoco.

Il risotto ai fiori di calendula è pronto, versarlo in un piatto e servirlo ancora caldo e fumante in tavola.

 

Clicca qui per vedere le altre ricette con i fiori

 

(v.c.)

 

risotto alla calendula




COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto