Primi e secondi piatti vegetariani: dodici ricette da non perdere

Primi e secondi piatti vegetariani: dodici ricette da non perdere

Gli abbinamenti più curiosi per dei pasti ricchi di verdura da gustare in compagnia


Il vegetarianismo è una scelta di vita che può dipendere da diversi fattori (etici, morali, salutistici, religiosi). La dieta vegetariana è una dieta alimentare che si basa sul consumo di cereali, frutta e verdure e che esclude quello della carne.

I primi vegetariani nacquero all’incirca nel VI secolo a.C. con la nascita dei primi grandi movimenti religiosi tra cui l’induismo, lo zoroastrismo, il giainismo, il buddhismo e il taoismo.

L’animale veniva considerato sacro e la sua uccisione un crudele assassinio che poteva compromettere il destino dell’uccisore, secondo la legge del karma per cui tutto ciò che si compie produce negatività o positività a seconda dell’azione che si svolge.

Quella di Tiziano Terzani, il giornalista italiano vegetariano scomparso a Pistoia lo scorso 2004, è stata una scelta morale. Lui stesso si chiede “come si può allevare la vita per ucciderla e mangiarsela”.

Qui sotto vengono proposte dodici ricette vegetariane a base di verdura.

Alcuni sono dei primi piatti, altri dei secondi, dei contorni o dei possibili antipasti a seconda dell’utilizzo che si vuole farne.

 

PRIMI PIATTI

Penne alla crema di spinaci

Spaghetti al farro con prugne e mandorle

Pasta alla salsa di noci

Vellutata di zucca e funghi

Minestra d’orzo

Vellutata di campagna

 

SECONDI PIATTI

Crocchette di carote

Spezzatino di seitan alle verdure

Zucca e arance al forno

Frittata di zucca al forno

 

ANTIPASTI/CONTORNI

Polpette di ceci

Polpette con melanzane e zucchine

 

(v.c.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto