Pesto vegan fatto in casa

Pesto vegan fatto in casa

Una ricetta per un condimento sano e nutriente dal sapore speziato


Il pesto è un tipo di salsa a base di basilico e pinoli che nasce in liguria ai tempi delle repubbliche marinare.

Preparare il pesto è piuttosto semplice e lo si può fare in poco tempo.

La versione vegan di questo  condimento, di origini liguri, consiste nel sostituire il parmigiano e il pecorino, di origine animale, con dei formaggi di origine vegetale.

 

 

RICETTA: per preparare del pesto vegan fatto in casa

 

Ingredienti necessari per un vasetto di composto:

 

100 ml di olio extravergine d’oliva

70 gr di parmigiano vegetale

30 gr di pecorino vegetale

50 gr di foglie di basilico

15 gr di pinoli

15 gr di aglio

sale qb

 

Esecuzione: difficoltà- [media]

 

Lavare sotto l’acqua corrente le foglie di basilico.

Frullare con un mixer gli spicchi d’aglio, insieme a un pizzico di sale, aggiungere poi  il basilico  e i pinoli.

Unire infine i due tipi di formaggio vegetale e l’olio extravergine d’oliva, poco per volta.

Ora versare il composto in un vasetto di vetro, riporlo in frigorifero e attendere almeno dieci giorni prima di consumare il prodotto.

Passato il tempo necessario ecco che il pesto vegan fatto in casa è pronto per fare da condimento a un buon piatto di pasta o per essere utilizzate come ingrediente in altre gustose ricette.

 

Clicca qui per vedere le altre ricette vegan

 

(v.c.)

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto