Dove mangiare il Sushi a Milano – i ristoranti frequentati anche dai giapponesi

Dove mangiare il Sushi a Milano – i ristoranti frequentati anche dai giapponesi

Il sushi, come lo conoscono i giapponesi è servito nei migliori ristoranti di Milano, scopri il top dei ristoranti giapponesi apprezzati dagli intenditori nipponici


Milano ospita oltre 300 ristoranti giapponesi, ma la vera cultura gastronomica nipponica può essere vantata solo in una quindicina di essi. Il fondatore e Presidente dell’Associazione Italiana Ristoratori Giapponesi Hirazawa Minoru, detto Shiro, arrivò a Roma alla fine degli anni ’70, dopo essersi distinto per la sua bravura in una delle accademie di cucina più importanti del Giappone, dove iniziò a lavorare presso il ristorante Tokyo, la prima proposta di ristorazione giapponese aperta in Italia.
Qualche anno più tardi Shiro si trasferì a Milano ed aprì Shiro-Poporoya, di Via Eustachi, dove per disporre degli ingredienti per eccellenza a km 0, commissionò la coltura della specie di riso giapponese che più si adattava ad essere prodotta nelle riserie Vercellesi, strutturando inoltre una produzione di filiera italiana di altri elementi tipici della cucina come il tofu e il miso.

La ricerca delle giuste materie prime è dunque uno dei caratteri distintivi; nella maggior parte dei ristoranti la gestione è a capo di cinesi che utilizzano ingredienti somiglianti ma non identici, per questo un’occidentale può non notare le diversità che risultano invece evidenti per un vero giapponese. Un’altro aspetto importante è certamente legato alla cultura dell’ospitalità, che affonda le sue radici dalle antiche tradizioni Zen, un’accoglienza attenta e scrupolosa ma al tempo stesso quasi naturale e disinteressata.

Tra i ristoranti Milanesi preferiti dai giapponesi troviamo, oltre al già citato Shiro-Poporoya, Tomoyoshi Endo: Endo è stata la prima realtà nata a Milano negli anni ’80, l’attuale proprietario Kato Shozo lavorò con Endo per alcuni anni, poi lasciò per aprirne uno tutto suo, alla fine degli anni ’90 lo storico ristorante chiuse e Shozo decise di rilevarlo, mantenendo lo stile e l’arredo quasi invariati, offre oggi una vasta scelta di proposte con oltre 120 proposte. Da Osaka invece, nella peculiare zona Moscova, oltre a sushi e sashimi, si ha l’opportunità di assaporare i piatti più tipici del Sol Levante come Ramen, Gyoza e Sukiyaki; per gli amanti della tempura invece il preferito dai giapponesi è Sumire, che presenta inoltre il tradizionale menu delle osterie popolari nipponiche; le altre pietanze della cultura locale le possiamo trovare in Viale Piave da Nozomi; Yoshi invece è un vero intenditore del pesce fresco, ogni mattino al mercato del pesce seleziona con cura solo il miglior pescato, in più a pranzo offre la Bento Box, tipico contenitore diviso in compartimenti in cui vengono esibite diverse proposte che variano ogni giorno su ispirazione dello chef; da Iyo invece troviamo uno dei nomi più affermati, lo chef Ichikawa Haruo, gran maestro del sushi.

Ecco dunque quali sono i locali attraverso cui si ha l’occasione di addentrarsi nella vera cultura giapponese, attraverso un viaggio culinario.

Tomoyoshi Endo

Indirizzo: Via Fabio Filzi, 8, 20124 Milano

Sumire

Indirizzo: Via Varese, 1, 20121 Milano

Nozomi

Indirizzo: Viale Piave, 5, 20129 Milano

Iyo

Indirizzo: Via Piero della Francesca 74 20154 Milano

Osaka

Indirizzo: Corso Garibaldi 68, 20121 Milano





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto