Yara Gambirasio,Marita Comi, la moglie di Bossetti sospetta il marito

Yara Gambirasio,Marita Comi, la moglie di Bossetti sospetta il marito

Intercettazioni ambientali mostrano come Marita Comi, la moglie di Bossetti, sospetti il marito dell’omicidio di Yara Gambirasio


Massimo Giuseppe Bossetti continua a professare la sua innocenza riguardo l’omicidio di Yara Gambirasio ma anche la moglie, Marita Comi, che in un primo momento difendeva il marito ha iniziato a sospettare di lui.
Dopo che il racconto di Bossetti viene smentito dalla ricostruzione fatta dai carabinieri dei Ros e del Racis anche Marita Comi ha iniziato a sospettare. Un’ora dopo la scomparsa di Yara, alle 19:51 del 26 novembre 2010 Bossetti fu di nuovo visto dalle telecamere passare davanti alla palestra mentre Bossetti aveva raccontato di essere passato davanti alla palestra dopo essere uscito da lavoro verso le 18.
Di seguito riportiamo il dialogo registrato da una cimice durante una visita in carcere di Marita Comi a Massimo Giuseppe Bossetti il 4 dicembre scorso.

Comi : “Quella sera lì ti ricordi cos’hai fatto?”.

Bossetti : “Secondo te mi ricordo?”.

Cominciano a discutere dei loro rapporti fino a che lei gli rammenta che era un periodo di crisi coniugale.

Comi : “Io mi ricordo che quei giorni eravamo arrabbiati”.

Bossetti : “Ah, non mi parlavi”.

Comi : “Questo me lo ricordo! Non gliel’ho detto”.

Bossetti : “Sono sicuro che il telefono era scarico… ho cercato di accenderlo quando ho visto Massi che girava intorno all’edicola”.

Comi : “Ti ricordi che eri li! Vedi? Come fai a ricordarti che è quel giorno lì che hai salutato Massi? Vuol dire che ti ricordi quel giorno lì di novembre”.

È un crescendo, prima gli contesta di aver atteso qualcuno e alla fine la donna sbotta: “Non mi hai mai detto che cosa hai fatto quella sera! Quel giorno, quella sera. Io non mi ricordo a che ora sei venuto a casa, non mi ricordo”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto