Trovato un quadro rubato di Chagall in casa Bettega

Trovato un quadro rubato di Chagall in casa Bettega

Un’opera rubata di Chagall è stata rinvenuta nella casa dell’ex bomber e dirigente della Juventus. Ma è parte lesa


E’ stato ritrovato nell’abitazione torinese dell’ex centravanti della Juventus e della Nazionale Roberto Bettega il quadro Le nu au bouquet dell’artista Marc Chagall. Il dipinto, rubato 11 anni fa, è stato ritrovato dai carabinieri. Bettega aveva acquistato l’opera in una galleria di Bologna nel 2003 per 1.200.000 euro, pagandone in contanti 175.000.

Il furto è datato 2002, il quadro si trovava su uno yacht di un facoltoso cittadino statunitense che aveva attraccato a Savona. Bettega, parte lesa, non aveva nutrito sospetti per via del documento che attestava l’autenticità del quadro e ad una falsa dichiarazione di vendita attribuita ad un collezionista bergamasco ignaro dei fatti.

Secondo le indagini del pm torinese Giuseppe Ferrando, l’ex calciatore aveva acquistato il quadro accompagnato da certificato autentico pagandolo in parte in contanti in parte in quadri in conto vendita. Per Bettega è il secondo raggiro da parte di questa galleria.

Nel 2006 i carabinieri scoprirono che alcune opere che aveva acquistato, tra cui una natura morta di Giorgio Morandi, erano dei falsi perdendo così una somma che si aggirava attorno ai 500.000 euro.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto