Taylor Swift denunciata per plagio

Taylor Swift denunciata per plagio

Taylor Swift è finita nel mirino dell’artista R&B Jesse Braham, che ha accusato la cantante americana di aver utilizzato alcune…


***image_caption***
Taylor Swift è finita nel mirino dell’artista R&B Jesse Braham, che ha accusato la cantante americana di aver utilizzato alcune strofe della sua canzone ‘Haters Gone Hate’, nella stesura del tormentone ‘Shake It Off’.
Il brano di Braham recita: “Haters gone hater, playas gone play… Watch out for them fakers, they’ll fake you everyday”.
L’artista sostiene come le parole siano state letteralmente copiate e utilizzate nella canzone di Taylor, che canta:”Cause the players gonna play, play, play, play, play/ And the haters gonna hate, hate, hate, hate, hate,” e “And the fakers gonna fake, fake, fake, fake, fake.”
Come rivelato dal New York Daily News, Jesse si è detto pronto a far valere il suo diritto di autore nelle aule di tribunale e vorrebbe chiedere alla Swift un risarcimento di ben 27 milioni di dollari.
“All’inizio volevo lasciar perdere – ha spiegato Braham – ma poi mi sono reso conto che quella è la mia canzone. Se non avessi scritto ‘Haters Gone Hate’, non ci sarebbe stata una canzone intitolata ‘Shake It Off'”.
‘Shake It Off’, singolo che ha fatto da apripista al fortunato album ‘1989’, è stato scritto dai cantautori Max Martin e Shellback, in collaborazione con Taylor, che, all’epoca dell’uscita del brano, aveva affermato che si trattasse di una risposta alle continue attenzioni mediatiche a cui veniva sottoposta.
“Ogni aspetto della mia vita viene sezionato: le mie scelte, le mie azioni, le mie parole, il mio corpo, il mio stile e la mia musica. Quando si è continuamente scrutinati per tutto ciò che si fa, si possono fare solamente due cose: lasciare che le opinioni altrui ti feriscano oppure tentare di schivarsi. Quando si è attaccati, bisogna sapere come difendersi. E la mia strategia è ‘Shake It Off’ (fregarsene, lasciarsi scivolare tutto addosso, ndr)”.





COMMENTI
Vedi tutto