La stupidità umana messa al servizio di una buona causa

La stupidità umana messa al servizio di una buona causa

Il pubblicitario belga David Guillame ha pensato di sfruttare stupidità dei protagonisti di alcune foto virali per sensibilizzare sulla donazione di organi


Duval Guillame, una agenzia belga ha lanciato la campagna Re-born To Be Alive. La campagna punta a sensibilizzare il pubblico sul fatto che un singolo donatore di organi può salvare fino a otto vite ma il cervello non può essere donato e questo a volte è una cosa buona.

L’agenzia ha raccolto video e foto di gente particolarmente stupida che ha deciso di mettere le proprie gesta online a eterna testimonianza.

Eccone alcune:

dg1dg2dg3





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto