Sharon Stone ricorda l’aneurisma: ‘Non riuscivo a leggere e balbettavo’

Sharon Stone ricorda l’aneurisma: ‘Non riuscivo a leggere e balbettavo’

Sharon Stone torna a parlare del dramma vissuto quattordici anni fa, quando fu vittima di un aneurisma cerebrale, che ha…


***image_caption***
Sharon Stone torna a parlare del dramma vissuto quattordici anni fa, quando fu vittima di un aneurisma cerebrale, che ha avuto gravi ripercussioni sulla sua salute, tra cui la momentanea perdita dell’udito dall’orecchio destro e la difficoltà a leggere.
“Ho avuto un’emorragia cerebrale che è durata 9 giorni – ha ricordato l’attrice – Per un po’ non riuscivo a sentire dall’orecchio destro. Per un paio di anni non riuscivo a leggere. Ho perso sensibilità dalla gamba sinistra fino al ginocchio, all’inizio non riuscivo a camminare. Non riuscivo a scrivere il mio nome, balbettavo. Non lo auguro a nessuno.”
Lo scorso agosto, la star hollywoodiana ha posato senza veli per la rivista Harper’s Bazaar: un gesto che l’ha liberata dai fantasmi del lungo periodo di convalescenza.
In occasione dello shooting, Sharon ha confessato: “Il segreto per essere felici è accettare se stessi. Quando arrivi a 50 anni, devi piacerti. Bisogna imparare ad amare se stessi, prima di pretendere di essere amati dagli altri.”
Ospite al ‘The Late Show’ di Stephen Colbert, Sharon però ammise che gli scatti vennero ritoccati.
“Hanno usato l’airbrush (strumento di fotoritocco, ndr), deve piacerti anche quello.”





COMMENTI
Vedi tutto