Ruba una collana che vale 4 milioni di euro, polizia alla ricerca di una bimba di 12 anni

Ruba una collana che vale 4 milioni di euro, polizia alla ricerca di una bimba di 12 anni

Lo strano episodio è avvenuto ad Hong Kong, dove non è inusuale che gli adulti si servano di minori per compiere simili crimini.


Un’audace banda di ladri avrebbe utilizzato come esca una ragazzina di soli 12 anni per rubare una collana di diamanti del valore di 4 milioni di euro dalla vetrina di una gioielleria lasciando alla polizia il compito, dunque, di ricercare quella che è solo una bambina.

La rapina, avvenuta ad Hong Kong, ha sicuramente scosso gli abitanti locali, sebbene l’uso dei bambini per commettere un crimine non sia poi così raro. La rapina ha avuto luogo nel pomeriggio di venerdì, quando due donne, un uomo e una giovane ragazza, di età apparentemente compresa fra i 12 e i 14 anni, sono entrati nel negozio di gioielli presso il centro commerciale di Tsim Sha Tsui. Descritte come ben vestite e parlanti il Putonghua, le adulte hanno distratto il personale chiedendo di vedere alcuni oggetti esposti.

Nel frattempo, la bambina ha preso una chiave da un cassetto, ha aperto una vetrina e ha preso via con sé la collana da un busto. La giovanissima è stata poi ripresa dalle telecamere a circuito chiuso, mentre tranquillamente camminava per le vie del centro commerciale.

I complici adulti, che la polizia ritiene abbiano tra i 30 e i 40 anni, sono rimasti all’interno del centro commerciale, come se nulla fosse accaduto. Il procuratore Albert Luk Wai-hung, ha detto che polizia di Hong Kong potrebbe contattare i colleghi cinesi per rintracciare i sospetti se credono che essi sianerano fuggiti attraverso il confine.

“Se la polizia sulla terraferma troverà i sospetti, potranno essere ricondotti a Hong Kong e imprigionati qui”, ha detto Luk.

Ma ci sono state notizie contrastanti circa l’età della ragazza coinvolta. Se si scopre che la ragazza ha [meno di] 10 anni, non c’è nulla che la polizia di Hong Kong possa fare.” La legge locale infatti ritiene che qualcuno più giovane di 10 anni non sia abbastanza maturo per avere l’intenzione di commettere un crimine.

Simona Vitale





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto