Riccardo Scamarcio e Valeria Golino: nozze ”congelate”

Riccardo Scamarcio e Valeria Golino: nozze ”congelate”

Il matrimono tra Riccardo Scamarcio e Valeria Golino non s’ha da fare. O almeno per adesso. A parlare è l’attore…


***image_caption***
Il matrimono tra Riccardo Scamarcio e Valeria Golino non s’ha da fare. O almeno per adesso.
A parlare è l’attore 35enne che rivela come lui e la compagna, dopo aver ottenuto le informazioni necessarie e i documenti utili, abbiano deciso di rinviare il loro “sì” a data da destinarsi.
“Avevamo cominciato a pensarci, ci siamo informati, abbiamo preso i documenti – ha dichiarato Scamarcio – Noi siamo fatti così, siamo attori, cambiamo umore spesso, queste cose si fanno senza pensieri, quando non si fanno non c’è niente da dire”.
In realtà, si pensava che i fiori d’arancio sarebbero sbocciati in primavera, poiché a marzo al Comune di Andria vennero affisse le pubblicazioni di nozze che lasciavano facilmente intuire come i due attori, dopo 10 anni in coppia, fossero pronti a giurarsi amore eterno.
Riccardo si trova in questi giorni al Festival del Cinema di Venezia per presentare “La Prima Luce”, nuovo film di Vincenzo Marra, in cui interpreta il ruolo di un padre che, tornando da lavoro, non trova più il figlio a casa.
Sul grande schermo l’attore ha portato la sua esperienza di figlio e proiettato i suoi desideri di futuro papà, sperando che i suoi bambini immaginari possano presto avere un corpo fatto di carne e ossa.
“Quando ero bambino, con mio padre andavamo a giocare in spiaggia. Facevamo le cozze, mi aggrappavo al suo collo. Ho ricordato quei momenti, sul set. Inevitabilmente sono figlio e i figli che ho adesso ancora non sono di carne e di ossa, ma quando sarò padre, sono certo che sarà proprio così” – ha detto Scamarcio.





COMMENTI
Vedi tutto