Putin contro il presidente turco Erdogan: “Compra il petrolio dall’Isis. Abbiamo le prove”

Putin contro il presidente turco Erdogan: “Compra il petrolio dall’Isis. Abbiamo le prove”

Il presidente della Russia Putin aveva accusato la Turchia di aver abbattuto il jet russo al confine con la Siria perché Erdogan sapeva delle prove raccolte sul contrabbando di petrolio


La Russia conferma le sue accuse contro il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan, secondo le quali sarebbe coinvolto nel contrabbando di petrolio con i militanti dell’ISIS. In seguito alle denunce dei giorni scorsi Erdogan aveva chiesto a Putin le prove delle sue asserzioni, dicendo di essere pronto a dimettersi qualora ci fossero le prove di siffatte accuse. Il vice ministro della Difesa Anatoly Antonov, in un briefing con i giornalisti, ha detto:

“Oggi presentiamo solo alcuni dei fatti che confermano che un team di banditi ed elite turche che ruba il petrolio dai loro vicini opera nella regione. Secondo le nostre informazioni, la massima leadership politica del Paese, il presidente e la sua famiglia, è coinvolta in questo business criminale”.

Pronta la risposta di Erdogan che aveva detto:

“Nessuno può lanciare calunnie contro la Turchia sull’acquisto di petrolio dall’organizzazione terroristica Daesh (l’Isis). Nel momento in cui potranno provarlo mi dimetterò, come dovrebbero fare quelli che non possono provare le loro accuse.”

Nel corso del briefing diverse foto di camion carichi di petrolio che attraversano la frontiera tra la Siria e la Turchia sono state diffuse, così come dei video dei raid aerei contro i depositi dell’Is e delle mappe che ben dettaglierebbero il contrabbando di petrolio. In seguito all’abbattimento del jet russo dello scorso 24 novembre al confine tra Siria e Turchia, Putin aveva accusato la Turchia di aver abbattuto il velivolo perché la Turchia era a conoscenza che Mosca stava raccogliendo delle prove sul contrabbando di petrolio, come evidenzia Il Mattino.

Attentati di Parigi, i primi spari dei terroristi al Bataclan durante il concerto – VIDEO

Abdelhamid Abaaoud, in un video le dichiarazioni della mente degli attentati di Parigi – VIDEO

Vladimir Putin contro i terroristi: “Perdonarli spetta a Dio, mandarli a lui spetta a me”

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto