Politici all’inferno. Ce li ha mandati Tommaso Cerno

Politici all’inferno. Ce li ha mandati Tommaso Cerno

Sotto la giuda di Giulio Andreotti, Cerno scende agli inferi ed incontra nei gironi danteschi i politici italiani


E’ l’Italia dei giorni nostri. E’ l’Italia dei politici e dei potenti che Tommaso Cerno, giornalista, colloca nei gironi dell’inferno nel suo libro Rizzoli “Inferno, la Commedia del potere” . Proprio così, dopo settecento dalla Divina Commedia di Dante Alighieri è Cerno che si è avventurato agli inferi.

La grande sorpresa di Cerno è di incontrare tanti, ma proprio tanti personaggi della Repubblica italiana. E per la “legge” del contrappasso sono disseminati nei vari gironi che penano e si lamentano.

Da Fini a La Russa, da Bossi a Maroni e poi le Olgettine, Formigoni, Fiorito, Beppe Grillo, Vendola e Bersani, Berlusconi.

Come fu Virgilio per Dante ad accompagnare il giornalista c’è un “savio gentil” che della politica italiana “tutto seppe”: Giulio Andreotti.

È passato parecchio tempo – scrive nella presentazione del libro  l’ufficio stampa della Rizzoli – dal giorno in cui Dante osò varcare le acque dell’Acheronte. Accompagnato da Virgilio, aveva davanti una fitta agenda di incontri con lussuriosi, golosi, avari, iracondi e tanti altri peccatori, tra i quali spiccavano personalità a lui più o meno contemporanee“.

E Cerno riprende in mano l’endecasillabo dantesco e si avventura nell’Inferno della politica italiana. Qui vedrà rappresentanti della Prima e della Seconda Repubblica, morti e vivi costretti all’eterno contrappasso delle loro bassezze in vita. Ad illustrare le varie tappe della discesa, le vignette di Makkox, l’unico in grado di raccontare con i suoi disegni l’Italia dei nostri giorni.

TOMMASO CERNO (Udine, 1975) è giornalista del settimanale “l’Espresso”, dove ha firmato importanti inchieste di politica e attualità e commentatore politico. Con Debora Serracchiani ha firmato “Il coraggio che manca” (BUR, 2009). È autore del romanzo Affa Taffa (Mimesis, 2010). Ha vinto il premio Cronista 2009 per il caso di Eluana Englaro. È impegnato come giornalista nella battaglia per
i diritti civili.

MAKKOX (1965), alias Marco Dambrosio, diffonde i propri fumetti sul web dal 2007 e collabora con “Internazionale”, “Il Male” e il giornale online “il Post”. Nel 2012 ha pubblicato con Rizzoli The Full Monti.

(a cura di gm)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto