Pirateria, ma quanto ci costi?

Pirateria, ma quanto ci costi?

Uno studio IDC ha mostrato che la pirateria informatica costa miliardi alle industrie e numerosi disagi. Ecco i dati della giornata Play It Safe


Secondo uno studio IDC promosso da Microsoft, sono emersi dei dati allarmanti riguardo la pirateria
informatica. Questi ultimi sono stati indicati durante la giornata di meeting Play It Safe, la campagna internazionale di Redmond sulla sicurezza.

I dati emersi sono agghiaccianti: 114 miliardi di dollari spesi per la gestione degli attacchi informatici, 22 per l’attività di identificazione con un relativo dispendio di 1,5 miliardi di ore. Secondo David Finn, Associate General Counsel del Microsoft Cybercrime Center, la cybercriminalità è basata sulla manomissione del codice originale e sull’ introduzione di melware: ciò consente di predare informazioni personali e finanziarie.

Secondo l’ indagine – lo studio ha analizzato 270 siti e reti Peer-to-Peer più 108 download di software – sono emerse percentuali preoccupanti: buona parte degli intervistati riscontra problemi di sicurezza, pc rallentati, perdita di dati ed un 29% ha mostrato preoccupazione riguardo un possibile furto di identità.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto