Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Parata di star contro il bullismo: #NonStiamoZitti

Francesco Totti, apre la campagna contro il bullismo del Telefono Azzurro, al grido: #NonStiamoZitti


Da oggi fino al 7 febbraio (Giornata Nazionale contro il Bullismo), tutti uniti al Telefono Azzurro sui social dell’Associazione al grido #nonstiamozitti.

Francesco Totti, l’olimpionico Andrea Zanardi, lo zar Ivan Zaytsev, i conduttori Amadeus, Alvin, Enrico Lucci, Fabio Caressa, Elisabetta Gregoraci, la soubrette Juliana Moreira insieme al compagno Edoardo Stoppa, l’attrice Anna Safroncik, i cantanti Alvaro Soler, Arisa e Dolcenera, la Web star Edoardo Mecca e l’imitatore Leonardo Fiaschi, i centauri Andrea Dovizioso, Luca Marin, Lorenzo Baldassarri e lo sciatore Simone Origone.

Insomma, una parata di stelle al fianco di Telefono Azzurro, punto di riferimento dal 1987 nella difesa dei diritti dei bambini e adolescenti. Tutti insieme per una campagna social che prende il via oggi con la pubblicazione del primo video messaggio firmato Francesco Totti, a cui seguiranno quelli delle altre star, in un grido corale rivolto ai più giovani: #NonStiamoZitti. Un invito dunque a non soccombere a parlare e denunciare, confidando nel supporto dell’associazione (l’1.96.96 o in chat su azzurro.it) o di famiglia, insegnanti ed amici.

#NonStiamoZitti é anche una call to action  per quanti, al pari dei propri beniamini vorranno unirsi alla campagna, postando il proprio contributo.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto