Non dimentichiamo i ragazzi de L’Aquila

Non dimentichiamo i ragazzi de L’Aquila

Domani ricorre il quarto anniversario del terremoto dell’Aquila. Per non dimenticare il padre di uno studente che perse la vita sotto le macerie ha aperto una pagina sul sito FeelMemory.com


Domani ricorre il quarto anniversario dal terribile terremoto de L’Aquila e per non dimenticare le vittime di quel sisma appare una pagina sul portale www.FeelMemory.com per condividere pensieri e ricordi di chi ha vissuto in prima persona quella sciagura.

 

https://www.youtube.com/watch?v=RLdQGK1D3OQ

 

L’iniziativa è di Sergio Bianchi, papà di uno degli studenti della casa dello studente che persero la vita in quel tragico evento che ha aperto uno spazio virtuale intitolato “I ragazzi del 6 aprile – macerie dentro e fuori“, per tramandarne il ricordo e le loro storie.

Quel giorno tanti studenti universitari che in quella città speravano di costruirsi un futuro, persero la vita tra le macerie. Ancora oggi gli interrogativi dei familiari sono numerosi ed il racconto del loro dolore invoca e impone una spiegazione dell’accaduto.

Lo spazio dedicato alla memoria collettiva è completamente gratuito e privo da ogni forma di pubblicità commerciale, così come tutte le altre pagine del portale, e costituisce uno spazio libero dove chiunque sia stato colpito da quella tragedia può esprimere il proprio dolore con chi ha vissuto la stessa esperienza e, magari, trovare negli altri utenti un po’ di conforto.

FeelMemory è un sito dove custodire i propri ricordi e ricordare i ragazzi della casa dello studente.

(r.d)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto