Mourinho-Totti: chi torna e chi è sempre rimasto

Mourinho-Totti: chi torna e chi è sempre rimasto

Francesco Totti festeggia oggi i 20 anni di carriera con la Roma, gli interisti sperano in un ritorno dello Special One


Francesco Totti è sempre rimasto a Roma, raggiungendo traguardi storici come il secondo posto assoluto nella classifica dei capocannonieri italiani della Serie A e lo Scudetto del 2001. Oggi festeggia i 20 anni dal debutto nella massima serie, datato 28 marzo 1993 grazie all’ex allenatore giallorosso Vujadin Boskov. E mentre si vocifera di un possibile ritorno in Nazionale, lui ha in mente solo la Roma e nuovi record.

Josè Mourinho è un girovago di professione. Il vate di Setubal, lo Special One, ha vinto ovunque. Col Porto ha conquistato una Champions mirabolante, col Chelsea Premier League ed FA Cup, con il Real la Liga spodestando il Barcellona dei record ma la sua annata d’oro rimarrà per molti il 2010. Condottiero del Triplete (Scudetto, Coppa Italia e Champions League), è rimasto nel cuore del popolo interista.

Alcune sue dichiarazioni stanno facendo tremare la città di Madrid, sulla sponda Real: “Possono accadere cose inimmaginabili, tutti sanno che ho uno spirito avventuriero”. Dichiarazioni che hanno il sapore del divorzio dalla società dei blancos, con Chelsea ed Inter alla finestra. Intanto il 6 aprile alle ore 18.00 protesta del tifo organizzato nel piazzale del Santiago Bernabeu per convincere il club a non farlo andare via.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto