Morto Richard Griffiths, lo zio Vernon di Harry Potter

Morto Richard Griffiths, lo zio Vernon di Harry Potter

L’attore, diventato celebre per la saga del famoso maghetto, è morto a 65 anni.


E’ morto a 65 anni Richard Griffiths, l’attore che interpretava lo zio Vernon di Harry Potter. I media inglesi riferiscono che il decesso sia dovuto alle complicazioni in seguito ad un intervento chirurgico al cuore a cui si era sottoposto. Anche Daniel Radcliffe, l’attore che interpreta il maghetto, si è mostrato molto dispiaciuto dell’accaduto.

“Richard mi è stato vicino durante alcuni tra i momenti più importanti della mia carriera” ha detto il giovane attore che ha aggiunto: “Ogni volta che entrava in una stanza la gioia e il divertimento raddoppiavano anche solo per la sua presenza”. Divenuto famoso per aver interpretato lo zio Vernon Dursley che terrorizzava il nipote nella saga di J. K. Rowling, aveva alle spalle una lunga carriera da caratterista.

 

 

Griffiths verrà anche ricordato per la parte di Uncle Monty nella pellicola Withnail & I (in Italia uscito come Shakespeare a colazione) del 1987 che raccontava la vicende di due attori senza lavoro che condividevano un appartamento a Camden Town sul finire degli anni ’60. Prediligeva le parti comiche e la sua enorme stazza diventò da problema a punto di forza.

Tra televisione e cinema, sono state quasi 100 le produzioni a cui partecipò tra cui alcuni film importanti: Gandhi, Sleepy Hollow, Superman II, Una pallottola spuntata 2 1/2 e Pirati dei Caraibi – Oltre i Confini del Mondo. Inoltre ha avuto molta popolarità in Gran Bretagna interpretando Henry Crabbe nella serie tv Pie in the Sky.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto