Modà shock – Paolo Bovi arrestato per molestie sessuali

Modà shock – Paolo Bovi arrestato per molestie sessuali

Ecco tutti i dettagli su questa incredibile vicenda


I Modà hanno subito un durissimo colpo. Paolo Bovi, fonico nonchè ex tastierista, corista e membro fondatore del gruppo di Francesco ‘Kekko’ Silvestre, è stato arrestato. L’ipotesi di reato è quella di violenza sessuale di lieve entità in quanto pare che non abbia avuto rapporti completi.

L’uomo, che ha smesso di suonare con il gruppo pop nel 2005, è ai domiciliari in un centro dell’hinterland milanese con tanto di braccialetto elettronico. E’ proprio dall’oratorio in cui prestava servizio come animatore il luogo da cui partono le accuse. I fatti risalgono al 2011.

Pare che Bovi abbia molestato 4 ragazzini di età compresa tra i 13 ed i 16 anni con giochi sessuali e massaggi molto spinti. L’ex componente della band li avrebbe conosciuti proprio durante la sua attività ma gli incontri sarebbero avvenuti anche al di fuori. Si parla di un campeggio in montagna.

I Modà hanno voluto far sapere, tramite una nota ufficiale, tutto il loro rammarico per questa incresciosa vicenda:

Siamo agghiacciati alla sola idea che sia potuto succedere quello di cui non abbiamo mai avuto alcun sentore. Speriamo che la magistratura concluda presto le indagini e che il loro esito non sia terrificante come lo è il loro avvio.

Una brutta pagina da cancellare in fretta per l’amatissima band. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto