Matt Damon rimpiange la sua tuta da astronauta

Matt Damon rimpiange la sua tuta da astronauta

Matt Damon rimpiange il non essersi portato a casa la tuta spaziale indossata sul set del nuovo film ‘Sopravvissuto -The…


***image_caption***
Matt Damon rimpiange il non essersi portato a casa la tuta spaziale indossata sul set del nuovo film ‘Sopravvissuto -The Martian’.
Alla premiere europea del nuovo film fantascientifico di Ridley Scott, tenutasi giovedì sera nella Leicester Square di Londra, l’attore ha confessato ai microfoni di BANG Showbiz: “Avrei dovuto chiedere il permesso di tenermi la tuta. Chris Pratt ha avuto la moto che guidava sul set di Jurassic Park? Penso che dovrò fare due chiacchiere con il suo agente!”.
Matt, che nel nuovo film veste i panni di un astronauta lasciato da solo su Marte dalla sua squadra, ammette di aver provato un certo timore quando gli venne assegnato l’impegnativo ruolo, ma di essere stato rassicurato dal regista Ridley Scott.
“Ridley è fantastico. All’inizio pensavo che questo ruolo si sarebbe rivelato estremamente difficile per me, ma lui ha reso le cose molto più facili per me. Grazie a lui, recitare in questo film è stato molto più semplice di quanto credessi” – ha detto l’attore sul red-carpet.
Il film, che vanta un cast stellare formato da attori del calibro di Jessica Chastain, Kristen Wiig, Kate Mara, Chiwetel Ejiofor, Jeff Daniels e Sean Bean, è stato persino proiettato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
Nel commentare lo straordinario evento, Scott ha aggiunto: “Hanno organizzato tutto loro. E io ero curioso di vederli, infatti, ho chiesto loro di mandarmi una foto mentre vedevano il mio film. Volevo vedere le loro reazioni”.





COMMENTI
Vedi tutto