Mario Balotelli modello contro il razzismo

Mario Balotelli modello contro il razzismo

Il Ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge vorrebbe fare dell’attaccante del Milan il testimonial contro il razzismo


Mario Balotelli in Italia gioca in condizioni difficili‘ Questo a detta del Ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge, la quale ha anche affermato che ‘i suoi gol sono un messaggio positivo per il Paese‘.

Balotelli è stato indicato dalla Kyenge come modello e motivo d’incitamento per i cittadini italiani a continuare la battaglia culturale contro il razzismo.

Il giovane attaccante del Milan e della Nazionale italiana potrebbe divenire quindi un testimonial nella dura lotta per superare una piaga che purtroppo continua ad infettare il Paese, sui campi di calcio e non solo.

Per rivelare che cos’è il razzismo bisogna puntare alla partecipazione dal basso. E Balotelli – ha detto il Ministro – può essere di grande aiuto
Un esempio soprattutto per i più giovani: “Io credo che Balotelli stia dando un contributo importante. Lo sta dando nel settore dello sport e anche fuori dall’Italia

Tuttavia Supermario, che non ha ancora commentato le dichiarazioni di Cécile Kyenge, non sarà chiamato in causa direttamente in attività promosse dal Ministero per l’Integrazione nell’ambito della lotta al razzismo. (m.t.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto