Maltempo in Sardegna: Maurizio Crozza dice no alla copertina di Ballarò

Maltempo in Sardegna: Maurizio Crozza dice no alla copertina di Ballarò

Il comico genovese lancia un importante messaggio proprio durante questa fase concitata.


Proprio mentre si sta consumando una vera e propria tragedia che coinvolge la popolazione sarda, c’è chi si mobilita con gli aiuti e c’è chi in rete e non soltanto mette a disposizioni alloggi. Ci sono numeri di telefono da contattare e il governo Letta ha ufficialmente lanciato lo stato di calamità naturale sull’Isola.

Il bilancio del terribile nubifragio che si è abbattuto ieri nei comuni sardi è salito a 14 morti, quattro dispersi a Olbia, decine e decine di sfollati. La solidarietà per le vittime, per le loro famiglie e per la Sardegna tutta sta arrivando da ogni parte d’Italia e c’è anche chi sceglie di modificare la propria professione.

E’ il caso di Maurizio Crozza che ha deciso di non essere presente questa sera a Ballarò con la sua consueta copertina satirica: sulla sua pagina ufficiale di Facebook ha lanciato un messaggio breve, conciso, che però la rete sembra aver apprezzato particolarmente.

 

Maurizio Crozza a Ballarò

 

“Oggi nessuna voglia di ridere.
Cari tutti, ho deciso che la mia copertina a Ballarò di questa sera non andrà in onda. Di fronte ad una tragedia come quella che ha colpito la Sardegna non si ha tanta voglia di ridere. Almeno, io non ce l’ho. Un abbraccio a tutti gli amici sardi”.

Insomma, non è il caso di ridere e di prendersi gioco di nessuno. Non è il momento di attaccare il governo, di andare contro la maggioranza e di usare appunto la satira per far sorridere: Maurizio Crozza ha deciso di dimostrare così il suo essere vicino e solidale alle popolazioni colpite dall’emergenza in Sardegna. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto