Louis Tomlinson: il padre ha tentato il suicidio

Louis Tomlinson: il padre ha tentato il suicidio

Troy Austin, padre biologico di Louis Tomlinson – con il quale il cantante non parla da ben tre anni –…


***image_caption***
Troy Austin, padre biologico di Louis Tomlinson – con il quale il cantante non parla da ben tre anni – è stato trovato dalla polizia al parco di Cantley, nel nord dell’Inghilterra, mentre provava a suicidarsi con del gas nella sua auto, dopo aver bevuto molta birra.
Amici dell’uomo hanno rivelato che Troy soffre di depressione da quando è stato rinnegato dai suoi amici e di essere un abituale consumatore di marijuana e alcol.
“E’ qualcosa di tragico. Ha perso molti amici. Tutti lo hanno rinnegato” ha spiegato una fonte al The Sun, che per primo ha riportato la notizia dello spiacevole incidente.
“Nell’ultimo periodo ha cominciato a bere e fumare in maniera massiccia, tanto che spesso la sua mente è completamente in confusione” ha rivelato un ex amico di Troy.
Il 46enne – che ha lasciato Louis e la madre Joanna quando l’artista aveva soli cinque anni – è stato trovato dopo che i famigliari ne avevano denunciato la scomparsa. Appena trovato è stato tratto in arresto per guida in stato di ebbrezza, per poi essere condotto nel più vicino ospedale per essere curato.
Secondo il legale dell’uomo, ci sarebbe stata una lite con il fratello a causa dell’hotel di cui sono proprietari. L’avvocato ha anche spiegato che il suo assistito è al momento senza fissa dimora, a causa di un altro litigio famigliare, avvenuto qualche tempo fa, e concerne alcune questioni economiche.
Al momento il rappresentante degli One Direction non ha ancora commentato l’accaduto.





COMMENTI
Vedi tutto