Lionel Messi prega al Muro del Pianto

Lionel Messi prega al Muro del Pianto

Il Barcellona vince il “Tour della Pace” in Israele e Palestina


Lionel Messi ha mandato in delirio i tifosi durante il “Tour della Pace“, un torneo amichevole che il Barcellona ha disputato e vinto nei Territori Palestinesi e in Israele.
Questa denominazione è stata data proprio dal club catalano, molto amato in entrambi i paesi, al punto che il suo giocatore più noto e rappresentativo è stato accolto come un vero eroe.

La squadra blaugrana ha fatto visita prima a Betlemme e poi si è recata al Muro del Pianto a Gerusalemme, dove Messi, che ha indossato il kippà (il tipico copricapo della religione ebraica), si è raccolto in preghiera, infilando un biglietto di devozione tra le pietre sacre del monumento simbolo dell’ebraismo.

messi al muro del pianto

Più che il valore sportivo, la presenza del Barcellona sia in Israele, sia in Palestina, ha avuto un’importanza straordinaria alla luce della splendida accoglienza che israeliani e palestinesi insieme hanno tributato ai catalani.
Ancora una volta, al calcio riesce il miracolo di riappacificare popoli e nazioni in perenne contrasto tra loro.

Il ruolo del pallone è naturalmente ben diverso da quello della politica, ma lo stesso presidente d’Israele Shimon Peres ha sottolineato il grandissimo successo dell’iniziativa.

Peres, insieme al premier Benyamin Netanyahu, ha ricevuto tutta la squadra catalana, accompagnata dal presidente Sandro Rosell.
Nel rivolgersi ai campioni blaugrana, li ha definiti “messaggeri di pace” e li ha ringraziati per la loro presenza in Medioriente: “I ragazzini israeliani e palestinesi – ha spiegato – sognano due goal: quello vincente al Camp Nou e il grande goal della pace. Arrivate giusto in tempo, il nostro primo ministro e il suo governo hanno cominciato un ‘tour della pace’ tra noi e i palestinesi, importante e tempestiva decisione“. (m.t.)

https://www.youtube.com/watch?v=EwWegMzoqVM





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto