L’inizio del Pontificato di Bergoglio

L’inizio del Pontificato di Bergoglio

Stamattina la messa di inaugurazione del Pontificato di Papa Francesco I. Abbraccia un disabile ed esorta: “Non abbiate paura della tenerezza.”


San Pietro piena di bandiere e fedeli, circa 200.000, per l’intronizzazione di Papa Francesco. Per modi e contenuti, sembra già essere un papato rivoluzionario: Jorge Mario Bergoglio ha infatti rinunciato all’anello d’oro per uno d’argento consegnatoli dal cardinale decano Angelo Sodano.

Appena prima della celebrazione, il nuovo Papa è voluto scendere tra la folla festante della piazza. Su di una jeep bianca scoperta, presentandosi con una semplice talare bianca, è sceso ad abbracciare un disabile e a baciare bambini. Prime parole dedicate al Papa Emerito Joseph Ratzinger, ricordando che oggi è San Giuseppe.

Successivamente, ha toccato il tema del giorno, ossia la custodia dell’altro, dell’ambiente, del creato, ricevendo applausi scroscianti che spesso lo hanno interrotto:

“Non dobbiamo avere paura della bontà, anzi neanche della tenerezza: il prendersi cura chiede bontà. Il vero potere è il servizio soprattutto dei più deboli e dei più poveri”.

Papa Francesco al termine della Messa ha ricevuto il saluto delle delegazioni ufficiali arrivate da tutto il mondo. Presenti il vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden e la cancelliera Angela Merkel. Bergoglio ha poi avuto uno scambio di diversi minuti con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e con Mario Monti.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto